Come arredare con l’armadio a specchio

L’armadio con le ante a specchio ha sempre il suo fascino. Che abbia le ante scorrevoli o a battente, che sia fisso o componibile, classico o moderno, un armadio a specchio rende ogni ambiente più luminoso e ampio, oltre a diventare un forte elemento decorativo della stanza.

Proporre armadi con ante a specchio non è certamente una novità nel mondo degli arredamenti. Questa soluzione è adottata già da diversi anni, ma si evolve così come cambiano le mode e i gusti delle persone. 
In passato era più facile trovare dei semplici specchi attaccati alle ante dell’armadio, sia all’esterno che all’interno. Oggi, invece, è facile ottenere anche armadi con ante dalle superfici completamente realizzate a specchio, che diventano veri e propri pezzi d’arredo.

Perché scegliere il guardaroba a specchio 

Innanzitutto la praticità. Un armadio con ante a specchio elimina l’annoso problema di trovare sempre il posto ideale in cui piazzare uno specchio a figura intera che ci permetta di osservarci al mattino prima di uscire. Avere sia gli abiti che lo specchio a portata di mano riduce il tempo di preparazione e ci permette anche di provare diversi outfit quando siamo indecisi.

Nell’ottica di estetica della camera, invece, l’armadio a specchio è elegante e fine, oltre che ideale per amplificare gli spazi e dare l’idea di essere in un ambiente molto più grande.

Armadio a specchio: non solo in camera da letto

Chi dice che l’armadio a specchio sia adatto solo alla camera da letto? L’idea di ante riflettenti, anzi, rende questo tipo di mobili adatti a diversi ambienti.

In una casa con un lungo corridoio, ad esempio, una serie di specchi possono dare profondità ed eleganza, oltre che nascondere perfettamente un armadio che, altrimenti, potrebbe sembrare ingombrante. 

In un piccolo studio invece, la presenza di un armadio con ante a specchio può aiutare a rendere la stanza più ariosa e luminosa, per ricevere eventuali clienti o colleghi in un ambiente rilassato.

Le migliori finiture per gli armadi a specchio

Alcuni modelli di armadio presentano ante scorrevoli a specchio incorniciate da un sottile telaio in metallo. Questo particolare può essere utile per facilitare la presa, evitando di toccare ogni volta la superficie specchiata. 

Gli specchi utilizzati possono avere finiture diverse come ad esempio l’anta scorrevole Ninfea di Febal Casa: realizzata in nobilitato eucalipto e specchio fumè. 

Un’altra soluzione è quella di non avere un’anta completamente a specchio, ma giocare con vari materiali, come il legno, l’acciaio o il laminato.

Armadio a specchio vintage

Ricordate il classico armadio della nonna? Bene, quelli sono stati i primi modelli a possedere specchi sulle ante. In questi casi le dimensioni degli specchi sono solitamente ridotte, così come gli armadi di una volta erano più piccoli.

Nei mercatini o da qualche rigattiere ben fornito è sicuramente possibile trovare ancora uno di questi modelli. 

Un’idea decisamente glamour potrebbe essere quella di restaurare un vecchio armadio con ante a specchio e posizionarlo in un punto della casa, accostato strategicamente a mobili decisamente più moderni.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.