Arredare l’ingresso direttamente in soggiorno

L’idea di ingresso direttamente in soggiorno è una concezione moderna degli spazi abitativi. Le case non vengono pensate più come una volta, in cui la porta d’entrata si apriva su un ampio ingresso con anticamera.  

Gli spazi abitativi di oggi sono decisamente più ristretti, si preferisce puntare su un’entrata su una zona living aperta da cui si passa direttamente nelle altre stanze.

Questa nuova concezione di casa ha visto anche la scomparsa del corridoio che conduce alle camere, così come di tutti quegli spazi all’entrata che prima venivano adibiti per sistemare il guardaroba per cappotti e le scarpe.

Da questo è nata l’esigenza di rivoluzionare l’arredamento di ogni angolo della casa, a partire proprio dall’ingresso. 

Perché fare l’ingresso in soggiorno

Avere una casa senza ingresso non vuol dire dover rinunciare alla comodità di poter appendere la giacca appena si rientra, così come posare chiavi, scarpe e tutti quegli oggetti che usiamo solo quando usciamo di casa. 

Anche la casa moderna senza ingresso ha bisogno di soluzioni di arredamento funzionali che possano soddisfare le esigenze dei suoi abitanti. In questo caso, Febal Casa ha ideato una serie di complementi che possono essere utilizzati per creare una zona ingresso direttamente in soggiorno. 
A volte può essere sufficiente solo un pannello attrezzato, oppure un piccolo mobile contenitore o una specchiera. Vediamo quali sono le migliori soluzioni per le case con ingresso aperto sulla zona living.

Idee per arredare l’ingresso direttamente in soggiorno

Per realizzare un ingresso nel soggiorno basta liberare un piccolo spazio su una parete da destinare a uno o più complementi d’arredo studiati per l’ingresso moderno. Questa potrebbe essere accanto alla porta o in un angolo, a seconda della disposizione della stanza.

I punti su cui bisogna stare attenti quando si realizza un ingresso direttamente in soggiorno sono gli spazi che si possono/vogliono occupare e come differenziarli dal living vero e proprio, pur mantenendo armonia tra loro. 

Se desideriamo un soggiorno completo, senza rinunciare neanche alla libreria grande, probabilmente dovremo accontentarci di un mobile ingresso piccolo e poco profondo. Se, invece, disponiamo di un living di dimensioni generose, allora avremo più libertà di scelta.

Ingresso in soggiorno: sfrutta l’angolo vicino alla porta

Il segreto per avere un ingresso utile e funzionale è pensare a soluzioni su misura che si adattino perfettamente agli spazi a disposizione. Per sfruttare l’angolo vicino alla porta possiamo optare per un appendiabiti a parete angolare, piccolo e poco profondo, a cui abbinare un mobile angolare basso per riporre le scarpe.

Un’altra soluzione sono i pannelli girevoli che presentano da un lato una specchiera e dall’altro l’appendiabiti. In questo modo, quando rientriamo a casa possiamo sistemare i cappotti e poi ruotare il pannello, lasciando a vista lo specchio che rende l’angolo molto luminoso.

Se l’angolo ha un lato molto più lungo dell’altro, potremmo scegliere degli arredi sospesi, come delle mensole svuota tasche o uno specchio con ganci. Sotto, ci sarà abbastanza spazio per aggiungere una scarpiera o un mobiletto da destinare a tuo piacimento.

Ingresso nel soggiorno con armadio

Quando l’ingresso moderno dispone di uno spazio più generoso, può essere una buona idea posizionare l’armadio. In questo modo, giacche, scarpe, borse e quant’altro potranno essere tenuti lontano dagli sguardi.

In più, possiamo riporre qui l’aspirapolvere, scatole varie e tutti quegli accessori utili in casa che spesso restano in giro in attesa della giusta collocazione.
Se non vogliamo appesantire troppo l’ambiente, considerando anche che ci troviamo in un living open space, meglio pensare a una soluzione modulare in cui destinare un lato ad ante chiuse e un altro a un appendiabiti a vista con specchio e magari anche una panca su cui sedersi per allacciare le scarpe.

Creare un divisorio tra l’ingresso e il living

Qualcuno potrebbe non amare l’idea di avere ingresso e living in un unico ambiente. In questo caso, è possibile giocare con dei complementi che creino una sorta di divisorio tra la porta e il resto della casa. 

Questo potrebbe essere una libreria a doppia facciata, oppure un mobile basso che funga da muretto, da decorare con qualche pianta verde. Si tratta di soluzioni utili che, al tempo stesso, separano con eleganza.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.