Consigli per arredare la parete attrezzata in cucina

Le pareti attrezzate in cucina sono sempre più apprezzate nelle case contemporanee perché sono versatili e rispondono alle diverse esigenze di spazio e di utilizzo. 

Le pareti attrezzate sono formate da sistemi modulari che consentono di allestire lo spazio verticale in maniera personalizzata, utilizzando contenitori, mensole o ganci.  

L’esperienza di Febal Casa nella progettazione di cucine su misura offre la possibilità di personalizzare anche gli spazi verticali, creando ambienti dallo stile unico in cui gli elementi estetici e la scelta dei materiali danno vita a soluzioni funzionali di forte impatto visivo.

Perché arredare la cucina con parete attrezzata

La parete attrezzata in cucina è un elemento utile che permette di tenere a portata di mano gli accessori di maggiore utilizzo, in modo che siano sempre ben visibili e di facile accesso. 

Attraverso l’uso intelligente di boiserie, mensole e ganci possiamo anche creare una piccola cantina con i nostri vini preferiti e i bicchieri a calice per gustarli. La parete attrezzata dà anche la possibilità di sistemare piccoli elettrodomestici, spezie, biscotti e, perché no, anche qualche elemento decorativo, come una o più piante. 

Soprattutto nelle cucine piccole, mantenere ordine e lasciare zone aperte è indispensabile per ricavare più spazio a disposizione e non creare un ambiente soffocante. 

Tipologie di pareti attrezzate per la cucina

Le pareti attrezzate in cucina aggiungono valore agli spazi più vissuti della casa, rendendoli accessibili a tutti. Adottando i giusti accorgimenti, inoltre, si adattano a ogni tipo di ambiente e stile di arredamento.
Le cucine shabby chic e country, per esempio, possono contenere una parete attrezzata in finitura legno più ricca di particolari, dove inserire piatti, bicchieri, decorazioni, mestoli e taglieri, anche creando un mix di colori e forme che rendono l’ambiente ricco e accogliente.

Pareti attrezzate per la cucina classica e moderna

Le cucine arredate in stile classico prediligono dei pensili con ante. La parete attrezzata, in questo caso, dovrebbe avere meno accessori a vista, preferendo l’uso di contenitori eleganti e sobri da posizionare sopra le mensole. Lasceremo a vista solo gli accessori più belli che, oltre a essere utili, riescono a dare anche stile alla cucina.

La cucina moderna, invece, è sinonimo di design. Se scegliamo di usare dei contenitori, dirigiamoci verso materiali in plastica colorati o in metallo. Nella cucina moderna la boiserie è di grande effetto. 

Se gli spazi lo consentono, possiamo arricchire una colonna o la parte finale della parete creando una zona utile. La boiserie Omnia di Febal Casa risponde bene a questa esigenza, contribuendo a dare stile e carattere alla cucina moderna. 
In questo caso la parete attrezzata è un tutt’uno con la cucina modulare, per cui l’ambiente resta ordinato e nessuno degli elementi prevale sull’altro.

Pareti attrezzate in cucina con boiserie 

La boiserie è un sistema che ha come struttura una base portante ancorata alla parete su cui sono predisposte una serie di guide orizzontali in alluminio in cui inserire mensole e ripiani a piacere. 

La scelta della boiserie permette di avere una porzione di parete dinamica, in cui i vari elementi possono essere spostati facilmente a piacere per dare un’immagine sempre diversa alla cucina.  

Il sistema di parete attrezzata con boiserie può essere indipendente o integrato alla cucina, andando a interessare anche lo spazio tra il piano di lavoro e i pensili. Si tratta di una soluzione efficace anche per ottimizzare angoli difficili, colonne e penisole.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.