7 idee per un piccolo ingresso

Sia che la tua porta d’ingresso si apra su un grande ingresso classico o direttamente nell’angolo della cucina, quello è il primo posto della casa che tu e i tuoi ospiti vedete. 

È per questo che anche un piccolo atrio deve dare una buona impressione e al tempo stesso mostrarsi accogliente. Gli esperti Febal Casa in questo articolo ti danno alcune idee per arredare l’ingresso in modo da renderlo piacevole, indipendentemente dalle sue dimensioni. 
Scopri quindi 7 modi per arredare un piccolo ingresso, anche se tutto ciò che hai è un muro bianco vicino alla porta.

1. Arredare una piccola entrata con elementi essenziali

Monta dei semplici ganci per i capispalla dei tuoi ospiti e il tuo impermeabile bagnato e vedrai che lo spazio all’entrata sembrerà fatto apposta per loro! 

Non prendere i primi ganci che capitano ma sceglili con cura, assicurandoti che siano sufficienti per accogliere abbastanza cappotti, ma che soprattutto siano in linea con il mood della casa.
Sotto o a lato dei ganci, una piccola panca appoggiata al muro sarà utile per indossare le scarpe o appoggiare un paio di borse.

2. Arredare un piccolo ingresso con un rivestimento murale

Per definire lo spazio e dare una buona prima impressione, piuttosto che ingombrare con oggetti ornamentali, prova a utilizzare una carta da parati geometrica o dai colori vivaci sulle pareti e sul soffitto.
Se il budget è limitato, in alternativa puoi verniciarlo con un colore audace, sempre optando per un total color, dal soffitto ai battiscopa. In questo modo eviterai l’effetto soffocante e il tuo ingresso apparirà molto cool.

3. Illuminazione per arredare un ingresso piccolo

Per arredare un ingresso piccolo puoi scegliere una fonte di illuminazione di carattere. Gli interior designer sanno che una grande lampada può far sembrare una stanza più grande e più alta. Scegli delle luci audaci o un lampadario moderno che scende dal soffitto: daranno una prima impressione memorabile e luminosa.

Ma tieni presente che non devi lasciare che il lampadario scenda troppo, perché potrebbe dare l’impressione di rimpicciolire ulteriormente l’ambiente.

4. Complementi d’arredo per un ingresso piccolo

Se l’ingresso è davvero piccolo cerca di non lasciare oggetti in giro. Piuttosto, utilizza lo spazio che hai a disposizione con un mobiletto stretto in cui andrai a riporre scarpe, borse e oggetti che utilizzi fuori casa.
Se hai un angolo vuoto, considera di posizionare una piccola consolle o una cassettiera. Scegline una che abbia un vano nascosto in cui riporre le scarpe e gli altri oggetti senza una precisa allocazione.

5. Appendi uno specchio

Sopra la consolle puoi appendere uno specchio. Uno specchio vicino alla porta d’ingresso non serve solo per controllare il tuo abbigliamento mentre esci dalla porta, può anche aiutare a rendere lo spazio più grande e luminoso, il che è particolarmente utile se l’entrata di casa non riceve luce naturale.

6. Arredare la piccola entrata con le piante

Aggiungi un po’ di vita al tuo ingresso con una pianta o due. Scegli una fioriera colorata o un supporto per piante che puoi appoggiare al pavimento o puoi appendere al muro.

Se hai a disposizione un po’ di spazio anche fuori dalla porta d’entrata, aggiungi qualche pianta anche lì. Questo darà un’idea di continuità tra dentro e fuori e renderà più accogliente l’ingresso piccolo.

7. Dipingi la porta di un colore audace

Potrà sembrarti un’idea azzardata, ma se vuoi valorizzare l’ingresso di casa piccolo, inserisci anche la porta d’ingresso nelle tue idee.

Per definire e attirare l’attenzione sullo spazio, dipingi la porta di un verde brillante oppure dello stesso colore delle pareti. Appena entri e chiudi il mondo fuori, non avrai più la sensazione di sentirti in un posto stretto ma tutto ti sembrerà collegato e, di conseguenza, più luminoso.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.