Soluzioni d’arredo per il soggiorno in camera da letto

Non tutti possono disporre di un appartamento così spazioso da poter assegnare alle stanze una sola funzione specifica. Ci sono tante coppie o single, talvolta addirittura famiglie, che vivono in piccoli spazi, come monolocali o bilocali in cui si devono per forza realizzare la camera da letto e il soggiorno insieme.

Questo è del tutto possibile e addirittura si può fare in modo che lo spazio unificato sia davvero organico, accogliente e confortevole. Ecco alcuni consigli degli esperti Febal Casa per organizzare camera da letto e soggiorno nella stessa stanza.

Come dividere camera da letto e salotto

Quando si organizzano due ambienti in una sola stanza, il compito principale è combinare con successo diverse zone funzionali sull’area disponibile. Una stanza destinata a camera da letto e salotto deve avere:

  • un angolo per dormire e riposare;
  • un armadio;
  • una zona di lavoro;
  • un posto per accogliere gli ospiti.

Quando metti insieme due ambienti diversi in una stanza, cerca di mantenere l’interno armonioso. Per questo esistono diversi trucchi che ti permetteranno di coniugare soggiorno e camera da letto con la minima perdita di comfort.

Caratteristiche della camera da letto soggiorno

Il modo più semplice per unire una camera da letto e un soggiorno è arredare la stanza con mobili multifunzionali. Poltrone e divani richiudibili, in questo caso, diventano insostituibili.

I mobili con doppia funzione salvano miracolosamente lo spazio e, in termini di estetica, donano un ottimo impattico estetico. Così, quello che è un soggiorno durante la giornata, di notte si trasformerà in una comoda camera da letto.

Febal Casa propone soluzioni multifunzione che, oltre a occupare un minimo di spazio, hanno anche un’elevata funzionalità.

Preferisci lo stile minimalista per la camera soggiorno

Il soggiorno-camera da letto è molto pratico arredato in stile minimalista. In questo tipo di arredamento puoi aggiungere diversi elementi originali che rifletteranno la tua identità senza appesantire lo spazio.

Risolvendo il problema di come abbinare un soggiorno e una camera da letto, ricorda che è meglio lasciare le pareti il più libere possibile.

In generale, il soggiorno-camera da letto richiede semplicemente la presenza di strutture leggere, un’armoniosa combinazione di colori e una chiara delimitazione degli spazi.

Come combinare un salotto e una camera da letto

Durante la progettazione del soggiorno nella camera da letto, devi sapere quale tipo di risultato desideri ottenere: isolare ciascuna zona o, al contrario, unirle l’una nell’altra.

In quest’ultimo caso, ideale per i monolocali, occorrerà acquistare un divano pieghevole con sistema click salvaspazio, che sarà l’oggetto principale dell’arredo. Questo consente di nascondere un pratico letto matrimoniale dentro ad una parete con divano.

In alternativa, se hai a disposizione qualche metro quadrato in più, puoi optare per una suddivisione dell’ambiente in zone diverse. Come fare? Puoi scegliere di nascondere il tuo letto con una parete in cartongesso, una libreria divisoria o una parete a scomparsa.

Si tratta di soluzioni che ti permetteranno di mantenere la giusta privacy all’occorrenza, ma anche di avere sempre i due ambienti separati, senza dover modificare ogni giorno la stanza.

Soggiorno e camera da letto con soppalco

Se la stanza scelta per realizzare il soggiorno con camera da letto ha un’altezza dei soffitti generosa, potresti pensare di realizzare una zona soppalcata. Qui sarà facile sistemare un letto, che resterà facilmente nascosto alla vista dei tuoi ospiti.

Addirittura, se vivi in un monolocale, sul soppalco potresti sistemare anche un armadio o una piccola scrivania per i tuoi momenti di smart working e lasciare il resto della stanza sempre in ordine.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.