Un armadio per due, consigli su come organizzare lo spazio condiviso in camera da letto

Condividiamo tutto, post, emozioni, spazi. Ma la camera da letto tocca quella sfera intima e personale che ha bisogno dei giusti ingredienti per funzionare al meglio. Sogni quegli armadi ordinati e pensi possano essere solo ad appannaggio di Carrie e del suo numero indefinito di scarpe in Sex and the City o del signor Grey e delle camicie ordinate per tonalità come in 50 sfumature di grigio? Nulla di più semplice, alla base ci vogliono idee chiare e la giusta progettazione in fase di acquisto.

Un armadio per due, consigli su come organizzare spazio condiviso in camera da letto:

  1. Apertura con ante a battente o scorrevole
  2. Modularità per personalizzare
  3. Personalizzare per esprimere il proprio stile
  4. Vetro, funzionalità ed estetica
  5. Il piacere di aprire il tuo armadio, bello ma soprattutto pratico
  6. Effetto scenografico assicurato con l’illuminazione interna led
  7. Orologi, anelli e bracciali sempre a portata di mano

1. Apertura con ante a battente o scorrevole

L’accesso all’armadio deve essere sempre agevole quindi se opti per un armadio ad ante battenti verifica di avere lo spazio giusto per garantirti un’apertura senza ostacoli: poniti di fronte l’armadio e fai un passo indietro (ad almeno un metro) e assicurati di avere un passaggio libero di almeno 70 cm dietro la schiena. Se non ha spazio a sufficienza per muoverti liberamente opta per un’apertura ad ante scorrevoli. 

Armadio camera da letto

2. Modularità per personalizzare

Ogni casa è diversa dalle altre, per quello è importante poter contare sulla personalizzazione degli armadi. Se ad esempio abiti in una mansarda verifica se l’armadio che ti piace ha la possibilità di eseguire tagli in altezza in modo da seguire l’andamento del soffitto.

Oltre alle misure standard dei moduli componibili, puoi scegliere di realizzare soluzioni a misura a seconda degli spazi di cui disponi: puoi ridurre in larghezza, profondità e altezza l’ingombro dell’armadio se vuoi ottimizzare l’arredo, oppure con delle fascette di tamponamento puoi aggiungere delle coperture in tinta per coprire quei piccoli spazi vuoti tra il muro e il fianco della struttura contenitiva.

Una volta definita la cassa puoi sbizzarrire la tua fantasia per organizzare al meglio lo spazio interno e suddividerlo grazie a cassettiere interne, divisori, alveari porta camicie, ripiani attrezzati, e accessori estraibili.

Vai al punto 5 per scoprire nel dettaglio tutti gli accessori in gamma.

Per una corretta suddivisione considera che giacche, pantaloni e gonne occupano nell’appendiabiti un ingombro in altezza di 120 cm circa, mentre calcola 140 cm di spazio per abiti da donna, soprabiti e giacconi.
I cassetti interni H15 cm sono ideali per la biancheria intima, mentre sfrutta la possibilità di posizionare i ripiani a seconda dell’altezza più comoda per te seguendo il passo della preforatura sui fianchi ogni 32 cm.

3. Personalizzare per esprimere il proprio stile

Personalizzare non solo nelle dimensioni a seconda degli spazi, ma anche nell’esprimere il proprio stile, ecco perché la finitura interna della struttura è importante tanto quanto quella dei frontali esterni.

Non sottovalutare questo aspetto per rendere più tuo l’armadio, la schiena e i fianchi sono parte integrante dell’arredo che vivrai tutti i giorni. A seconda dello stile e dei colori che sono già presenti in camera puoi scegliere tra finiture effetto pelle o effetto seta se vuoi dare un’impronta elegante e sofisticata; le finiture effetto legno sono quelle più trasversali e calde, mentre se vuoi un taglio più moderno valuta di configurare le schiene in finiture effetto metallo.

Nei nostri punti vendita troverai un’area tecnica per poter visionare le finiture su dei grandi pannelli e toccare dal vivo la tonalità più adatta. Scopri il punto vendita più vicino a questo link.

4. Vetro, funzionalità ed estetica

La configurazione standard prevede l’utilizzo di ripiani in pannello, che come abbiamo visto al punto 3, sono personalizzabili con diverse finiture coordinate al progetto cromatico della camera. Il posizionamento delle mensole è libero, quindi puoi posizionarli dove vuoi seguendo la preforatura con passo di 32 centimetri l’uno dall’altro.

Se vuoi dare un tocco più prezioso al tuo armadio prendi in considerazione l’utilizzo di ripiani in vetro, disponibili sia fissi che estraibili. La colorazione è in vetro fumé, elegante e funzionale perché ti permette di vedere agevolmente gli abiti e gli accessori che sono posti sotto al ripiano come nel caso del porta pantaloni o del tubo appendiabiti fissato nella parte inferiore.

Se apprezzi la percezione raffinata che regala il vetro, oltre che nei ripiani (disponibili anche retroilluminati, per approfondire vedi il punto 6) puoi configurare sia le cassettiere interne con frontale in vetro fumé che i fianchi e le ante frontali Aurora incorniciate dal profilo in allumino Carbon grey.

5. Il piacere di aprire il tuo armadio, bello ma soprattutto pratico

Parliamo ora degli accessori che ti aiutano ad organizzare meglio e ad ottimizzare lo spazio a tua disposizione, avendo sempre la possibilità di scegliere tra più soluzioni in fatto di stile ed estetica. Se vuoi dare un taglio più moderno al tuo armadio puoi scegliere, in alternativa al tubo appendiabiti standard disponibile in colore Alluminio o grigio Titano, il tubo appendiabiti Plus che risulta più squadrato e minimale. Anche per le cassettiere interne puoi optare se configurarle con la maniglia a vista o con la maniglia in legno integrata, scegliere se posizionarle a terra oppure in versione sospesa, e come abbiamo visto al punto 4 con il frontale in vetro.

I divisori interni ti permettono di sezionare lo spazio de ripiano orizzontale secondo uno schema ben preciso, e l’aveare porta camicie con i suoi tre piani è una scelta di sicuro impatto estetico, garantendoti ordine visivo. Il tocco di classe? Aggiungere le scatole in tessuto porta camicie, disponibili in due colori di tessuto per coordinarsi alle finiture della composizione. Se invece non ami avere le camicie piegate, opta per un saliscendi per abiti e posizionalo nella parte alta dell’armadio, facendo cosi non solo ottimizzi lo spazio in verticale (sfruttando comodamente la sua altezza) ma grazie al suo meccanismo potrai avere i tuoi abiti ad un’altezza comoda ed ergonomica.

Per pantaloni, cravatte e cinture puoi optare tra due moduli estraibili dedicati. Ulteriori accessori che non possono mancare sono l’anello porta sciarpa e le grucce spalla donna con pinze e spalla uomo con asta porta pantaloni.
Per un contenimento generico puoi utilizzare il cestello estraibile in metallo o il porta biancheria estraibile in tessuto.

Se hai molto spazio a disposizione e non vuoi un ulteriore mobiletto in casa dedicato alle calzature, puoi dedicare un modulo alle tue scarpe con diverse soluzioni come il ripiano o il cestello porta scarpe estraibile. Se invece vuoi un armadio che respiri aria pulita e profumata ogni giorno, installa il purificatore e profumatore d’aria interno dotato di filtro in ceramica intercambiabile e profumato con le diverse fragranze disponibili.

Infine, non dimenticare la cosa più importante che non può mai mancare quando stai decidendo cosa indossare prima di uscire: lo specchio. Se hai poco spazio o semplicemente preferisci avere un arredo più leggero, valuta l’opzione di inserire uno specchio interno nella versione fissa o ad estrazione totale ed orientabile a 180°.

6. Effetto scenografico assicurato con l’illuminazione interna led

Hai una presa vicino l’armadio? Approfitta per configurare l’illuminazione interna led oltre che per un effetto scenografico assicurato anche per rispondere ad esigenze pratiche per poterti garantire la giusta visibilità all’interno del modulo contenitivo, soprattutto se il punto luce della stanza è lontano.

Il posizionamento del corpo illuminante è stato studiato per non accecarti, andando così ad eliminare fastidiose zone d’ombra e l’elettrificazione interna evita di avere fili a vista senza intralciarti nelle operazioni quotidiane. Il led può essere applicato ai ripiani in pannello, a quelli in vetro con telaio in alluminio e al cielo della struttura dell’armadio, è affogato internamente quindi l’estetica rimane invariata senza sporcare le linee estetiche dell’armadio.

7. Orologi, anelli e bracciali sempre a portata di mano

A nessuno piace avere il cassetto degli orrori pronto a ricordarci quanto siamo disordinati, soprattutto quando vuoi indossare il bracciale giusto per quel giorno ed sistematicamente aggrovigliato con il resto degli oggetti contenuti nel cassetto. Anche per gli accessori è importante quindi avere degli spazi organizzati. Puoi scegliere tra diverse soluzioni per organizzare il tuo spazio: da quelle più specifiche come il vassoio porta orologi e il vassoio porta anelli in finitura simil pelle moka o l’anello porta sciarpe in wengé, a soluzioni contenitive più generiche come il vassoio multiuso a 3 o 5 scomparti sempre in simil pelle moka, o le scatole in tessuto con coperchio.

Per ogni Sogno, un Progetto.

Richiedi informazioni ora: i nostri Interior Designer sono a disposizione per aiutarti a sviluppare la tua idea di arredo e trovare insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze abitative.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter