Soluzioni per arredare salotto e sala da pranzo insieme

Nella casa moderna gli spazi non sono nettamente suddivisi: è il caso del salotto e della sala da pranzo, che in un’abitazione contemporanea, spesso, convivono nello stesso ambiente.

Come arredare questi due spazi – salotto e sala da pranzo insieme – dando ad ognuno un carattere proprio, ma con uno stile omogeneo e armonico?

Zona pranzo e soggiorno unite e senza errori

Arredare salotto e sala da pranzo insieme può essere una necessità dettata da metrature contenute oppure dal desiderio di creare uno spazio abitativo fluido, da vivere in maniera confortevole.

È necessario che questi due ambienti trovino punti di contatto sotto il profilo estetico.

Una soluzione sta nello scegliere elementi dal design lineare e dai volumi essenziali realizzati nello stesso materiale e in tonalità, se non proprio identiche, sicuramente molto simili. In questo senso, due sono le strade cromatiche percorribili: la scala di grigi, per evocare sensazioni di freschezza e dinamicità, e le nuance della terra, per ottenere atmosfere adatte a una casa che vuole essere calda e accogliente.

Un living bello e multifunzione può essere poi caratterizzato da scelte cromatiche in gradazione oppure dai contrasti materici, come legno e metallo oppure legno e marmo.

Come arredare salotto e sala da pranzo in poco spazio

Invece di accontentarsi di due stanze piccole si può abbattere un muro per avere un living più ampio e luminoso. I due ambienti – sala da pranzo e soggiorno – si possono comunque dividere o delimitare con un complemento d’arredo multifunzionale.

L’importante è che sia un mobile in grado di lasciare la luce libera di circolare nella stanza e dare allo spazio ariosità. Una madia bassa, come la Leaf di Febal Casa, o una grande libreria con inserito un pannello porta TV, offrono soluzioni capaci di caratterizzare concettualmente due ambienti distinti che però fanno parte della stessa stanza. Con questa semplice organizzazione dello spazio, comfort e impatto scenografico sono assicurati.

Usare la luce naturale nella zona pranzo e salotto

Il fattore luminosità è importante quando si cercano idee per arredare salotto e sala da pranzo insieme. Nella disposizione dei diversi elementi di arredo bisogna quindi fare attenzione alla posizione delle finestre: il divano davanti alla parete attrezzata con tv è bene che riceva la luce lateralmente, così da evitare l’abbagliamento, mentre il tavolo da pranzo trova la sua collocazione migliore proprio accanto a una finestra.

Sospensioni e led integrati che arredano soggiorno e sala da pranzo

E poi c’è l’importanza della luce artificiale: permette di giocare con i chiaroscuri e con l’eventuale presenza di materiali diversi nella zona pranzo e soggiorno. Il suo apporto è fondamentale per sottolineare personalità e design dell’ambiente. Le lampade a sospensione sono la scelta indicata per illuminare il tavolo da pranzo: aiutano a muovere lo spazio con tocco raffinato e, al contrario dei faretti, non provocano proiezione di ombre fastidiose mentre si mangia. Nel salotto si possono creare giochi di luce con faretti, lampade da terra, led integrati nelle boiserie e almeno una luce da lettura, da posizionare vicino al divano.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter