Mobili per soggiorno con libreria

Il soggiorno con libreria è un classico dal sapore moderno. La libreria non è solo il mobile contenitore dove alternare libri a fotografie incorniciate. Ma è un elemento versatile utilizzato con successo per arredare pareti, separare zone, cambiare destinazione a diversi angoli di una stessa stanza, e dare un’impronta moderna di design al soggiorno. Indipendentemente dal numero di libri che si leggono, quindi, in casa la parete del soggiorno a libreria non può mancare. Grande o piccola, a tutta parete o a giorno, è un elemento prezioso che scalda l’ambiente. 

Le varianti di una parete soggiorno a libreria

Progettare l’arredo salotto con libreria è molto stimolante, perché si tratta di trovare posto a un mobile che riesce a cambiare la percezione della stanza. Per esempio, è un elemento architettonico perfetto per tracciare un confine tra zone con funzionalità diverse, all’interno della medesima stanza, senza però ricorrere a divisioni strutturali. Sostituire la parete del soggiorno con una libreria a giorno e a tutta altezza è una soluzione di grande impatto scenografico che delimita le zone diverse del living, come studio e soggiorno oppure come sala da pranzo e zona conversazione. Adottando invece una soluzione come quella proposta dalla versione Trenta 04, con l’inserimento di vani contenitori illuminati e ante battenti con vetro fumé, si arreda la casa con una perfetta interpretazione moderna del classico mobile soggiorno con libreria. Si può anche pensare a utilizzi molto attuali della libreria. Per esempio, se accostata ai vani contenitore del mobile a parete del soggiorno, la libreria all’occorrenza si presta a comoda zona ufficio per lo smart working, come in questa composizione Diciotto integrata alla libreria Trenta. 

Arredo salotto con libreria su misura

Più alta o più bassa, essenziale e a tutta altezza oppure sospesa e arricchita da cassetti e ante scorrevoli, la libreria è quell’elemento capace da solo, e senza bisogno di molte altre aggiunte, di dare un’impronta a tutto l’arredamento del salotto e di caratterizzare con stile la parete tv davanti al divano. Le librerie contemporanee sono molto scenografiche, quelle molto alte stanno bene in un soggiorno ampio, meglio se ben illuminate. Quando sono modulate con altri elementi come scaffali, ante e una parete porta tv, caratterizzano il salotto con soluzioni pratiche di grande valore estetico. L’importante è considerare bene gli spazi e le necessità già in fase di progettazione.

Come riempire la libreria del soggiorno

Una volta configurata la parete del soggiorno con la libreria scelta, i ripiani vanno riempiti con la stessa cura prestata per l’arredamento. Non è necessario che gli scaffali siano di romanzi e saggi, un salotto con una libreria dalla quale fanno capolino i libri di grande formato, con splendide immagini di arte, fotografia, sport o moda ha un impatto visivo molto elegante. Un ottimo sistema per riporre i libri in maniera dinamica è alternare la posizione verticale con quella orizzontale. L’alternanza è consigliata anche quando nel mobile soggiorno con libreria trovano posto foto incorniciate, piccole sculture o ceramiche. Il principio da adottare è quello di non affollare mai gli scaffali, ma lasciare sempre dello spazio vuoto. Attenzione anche a non mettere troppi oggetti piccoli insieme perché creano subito un aspetto disordinato. Bomboniere e piccoli ricordi stanno meglio racchiusi in scatole colorate decorative, sempre piacevoli da vedere anche impilate dentro il mobile del soggiorno con libreria.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter