Zona living open space: ecco come valorizzarla

La zona living open space incarna una tendenza d’arredo molto apprezzata e dal forte impatto visivo. Quando però gli ambienti da organizzare sono così ampi bisogna progettare la disposizione degli arredi con molta cura: arredare la zona living in modo che ogni spazio rimanga ben definito nella sua funzione è molto importante per dare una sensazione di ordine ed eleganza.

Zona living open space, unire tre funzioni in una

Un living open space moderno è uno spazio che ospita zone dedicate alla conversazione, cucina e sala da pranzo, magari anche separate visivamente, ma che godono di uno spazio fluido. Questo è l’obiettivo da perseguire quando si definiscono gli spazi e si decide come arredare la zona living moderna.

Organizzare con cura ogni angolo è la parola d’ordine. Un risultato che si può raggiungere facilmente utilizzando mobili concepiti per interpretare al meglio le necessità della zona living moderna. La Collezione Effimera GIORNO. è il perfetto esempio di una soluzione che sottolinea l’eleganza di ambienti fluidi e armoniosi con arredi che richiamano materiali e finiture da una zona all’altra. Per creare le separazioni che aiutano a definire le zone, soprattutto quando si parla di superfici medio grandi, si possono utilizzare pareti scorrevoli, di design oppure raffinate librerie a giorno, come il sistema Trenta che permette una composizione personalizzata in base alle esigenze personali. Oppure si dispongono divani ad angolo o a penisola così da dare le spalle alla zona operativa della cucina e creare una separazione naturale. L’importante è ricordare che in un ambiente aperto è necessario scegliere sempre elementi di arredo che assicurino un continuum armonico e visivo.

Zona living con cucina anche quando lo spazio sembra poco

Anche quando la metratura a disposizione è ridotta, può essere molto conveniente abbattere le pareti e unire la zona living con la cucina così da avere uno spazio più luminoso e pratico da condividere e vivere.Piuttosto che accontentarsi di una piccola cucina chiusa in una stanza può essere meglio optare per un living moderno con cucina a vista. Se poi la forma della stanza lo permette, si possono diversificare le due zone con il bancone o l’isola. Questa è una scelta di tendenza contemporanea e pratica perché permette di avere a disposizione un piano di lavoro ampio, anche in un living di dimensioni contenute. Il living e la cucina Kaleidos, ambienti che si estendono nello spazio declinando gli stessi componenti in strutture dalle funzioni differenti, sono un esempio moderno di ottimizzazione elegante degli spazi.

Arredare la zona living open space secondo lo stile industriale

Sviluppare una zona living moderna non significa solo creare un ambiente funzionale, serve anche una certa coerenza nella scelta di arredi e decorazioni. Uno degli stili di grande tendenza nella casa contemporanea, soprattutto nei loft dove c’è la possibilità di arredare un’ampia zona living open space, è lo stile industriale, capolavoro di armonie e contrasti tra vintage e moderno. Legno e pelle sono protagonisti degli arredi perché scaldano l’ambiente caratterizzato da elementi architettonici lasciati al grezzo, tubature, metalli e grandi vetrate si mischiano in un perfetto equilibrio di materiali e stili.

Si può stare su una scelta fedele allo spirito originale americano e arredare la zona living con una cucina dal sapore vintage, ma ripensata in chiave moderna, come Romantica della collezione CUCINA. Classiche. Oppure si può puntare su un’evoluzione di questo filone e caratterizzare il living open space con uno stile industrial chic, che introduce elementi eleganti di gusto contemporaneo, dagli arredi con effetti semilucidi alle ante con vetri satinati, passando per finiture effetto pietra per tavolini e piani di lavoro. Un esempio? L’ambiente dalle suggestioni Industrial Chic realizzato con la Collezione Impronte GIORNO.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter