Arredamento in stile industriale: ecco gli aspetti principali

Chic, originale e contemporaneo, l’arredamento stile industriale è una delle grandi tendenze dell’interior design. Lungi da essere riservato solo ai loft di Brooklyn o agli appartamenti degli artisti, lo stile industriale nell’arredamento delle case di tutte le tipologie è sempre più frequente, soprattutto nelle abitazioni che hanno il living con cucina aperta sul soggiorno.

Lo stile industriale nell’arredamento parte dal pavimento

I codici architettonici dello stile di arredamento industrial sono quelli mutuati alle officine industriali del secondo dopoguerra, un universo privo di decorazioni e ambizioni estetiche. Le fabbriche e i laboratori erano grandi spazi dove risaltavano i materiali grezzi e i colori neutri che davano fascino a macchinari e mobili robusti. Ecco perché quello industriale è un arredamento che è facile trovare nei grandi loft e perché, per adattarlo alla propria abitazione, dobbiamo cercare di aprire le prospettive, rinunciare a pareti divisorie e dare spazio alle finestre, senza oscurarle con le tende, poiché aiutano ad ampliare l’ambiente.

Spesso la prima cosa da cambiare è il pavimento che deve ospitare l’arredamento stile industriale. Le materie naturali e grezze sono quelle che rendono l’ambiente autentico. I pavimenti in cemento e microcemento sono quindi un’ottima scelta moderna e anche pratica perché, essendo privi di fughe o interruzioni, risultano più igienici di altre soluzioni. L’altra possibilità è il pavimento in legno: se si ha la fortuna di avere un parquet, magari anche invecchiato, parte dell’arredamento industriale è già pronto.

I colori dell’arredamento industriale

L’arredamento industrial style originale è quello dove la decorazione è affidata alla presenza dei condotti di ventilazione e di tubazioni a vista. Oggi il design dell’arredamento industriale ingentilisce certe caratteristiche, unendo praticità e comfort per uno stile che interpreta l’elemento grezzo con un linguaggio più accogliente. Ecco perché si parla più spesso di arredamento stile industriale chic. Muri e pavimenti sono l’involucro che evoca per primo l’atmosfera della fabbrica o dell’officina. Per rendere autentica l’ambientazione dello stile industriale non è necessario, però, tenere cavi elettrici e tubi a vista, basta dipingere le pareti nei colori giusti: il grigio e il beige sono una buona cornice, ma anche il nero combinato con il bianco è una scelta credibile nelle decorazioni industrial style. Se poi ci sono dei muri in mattoni, non si può chiedere di meglio; in alternativa, la carta da parati che riproduce mattoni rossi offre la via d’uscita per caratterizzare una parete o una sola porzione della stessa. 

I mobili per un living con arredamento industrial style

Le regole basilari di questo stile di arredamento ruotano attorno all’associazione dei materiali: legno e metallo sono protagonisti assoluti di ogni ambiente dove i colori spaziano liberamente tra sfumature di tonalità neutre. Da accantonare, invece, ogni tentazione di inserire la vivacità delle nuance solari. Non a caso, nell’arredamento stile industriale bisogna sempre curare l’illuminazione che, tra piantane e lampadari in metallo spazzolato, deve impedire che la casa appaia buia. È consigliabile ricorrere alle tonalità chiare quando si scelgono divani e poltrone, in pelle o in econabuk. Nella gamma di divani Febal Casa, il modello Scena combina la scelta cromatica, in sintonia con lo stile dell’arredamento industrial, a un elemento di arredo confortevole e di grande personalità.

Tutto attorno, possono trovare spazio altri complementi in stile industriale. Invece delle classiche librerie, le scaffalature Join in alluminio con configurazioni a parete o a centro stanza, dotate di mensole, vani contenitori e basi sospese, possono caratterizzare il living industrial. E possono diventare anche un utile elemento divisorio che separa soggiorno e cucina, sottolineando lo spirito autentico dello stile industriale dell’arredamento. L’alluminio, accostato al vetro o all’effetto materico di finiture in pietra sinterizzata Neolith, porta anche in cucina l’atmosfera industriale nell’arredamento contemporaneo, come mostrato nella cucina Kaleidos Febal Casa. Dove sgabelli e un bancone snack a isola o a penisola trovano la perfetta collocazione. 

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter