Soluzioni per la camera da letto: l’armadio salvaspazio

Certo, avere spazio per creare e dedicare un’intera stanza a un guardaroba di dimensioni extra large, dove c’è spazio in abbondanza per riporre vestiti e accessori, è l’aspirazione di tutti. Più spesso però tocca fare i conti con spazi misurati, dove giusto l’armadio entra in camera da letto e ogni tanto facendo anche una fatica. Ecco perché il concetto dell’armadio salvaspazio sta diventando un’esigenza diffusa. 

Qualsiasi sia l’ampiezza della camera, indipendentemente dal fatto che tu abbia un’intera parete a disposizione o solo una parte nell’angolo della stanza, si può sempre progettare un armadio salvaspazio in grado di ottimizzare ogni centimetro e fornire mensole, appendiabiti e cassetti che migliorano l’organizzazione del tuo guardaroba.

Organizzare soluzioni salvaspazio dentro all’armadio 

Per organizzare con successo un armadio salvaspazio devi prima di tutto pensare a come vorresti strutturare l’interno in modo che sia comodo e utile alle tue necessità. Decidere che cosa appendere e che cosa può essere piegato è fondamentale per organizzare ad arte un guardaroba salvaspazio. Marie Kondo, autrice della famosa filosofia sul potere del riordino, insegna che non solo felpe, maglioni e magliette, ma anche pantaloni e jeans possono essere piegati. Se lo si fa con cura, quasi fossero origami, in modo da formare un rettangolo che sta in piedi da solo, sono più comodi da riporre, immediatamente visibili e sicuramente si traducono in idee salvaspazio per l’armadio che valgono doppio. Messi via così piegati, occupano infatti meno spazio, lasciando la comodità di organizzare al meglio anche il resto dell’armadio per riporre gli altri indumenti. Quello che non si può piegare, come abiti, giacche e cappotti sarà appeso come sempre alla barra appendiabiti.

Gli armadi guardaroba salvaspazio rivestono la parete 

Quando la camera è davvero piccola, ma l’esigenza di riporre abiti e biancheria della casa è elevata, un’ottimale soluzione salvaspazio è l’armadio a ponte. Si tratta cioè di progettare un mobile che incorniciando il letto, forma un arco, e sfrutta l’intera parete, tanto in lunghezza quanto in altezza (angoli compresi, se serve). Questa è una concezione di ottimizzazione dello spazio molto moderna, ed è perfetta per chi ha l’esigenza di collocare armadi guardaroba salvaspazio di grande capacità contenitiva, senza rinunciare al piacere di arredare con eleganza la camera. In questo caso, per non sovraccaricare l’arredo della stanza è sempre consigliato scegliere finiture di colori chiari e luminosi.

Scegliere i componenti perfetti per gli armadi salvaspazio

Questa è una regola che vale sempre. Ma soprattutto se la camera è piccola, è importante scegliere bene i componenti che fanno di un armadio salva spazio compatto un mobile ben organizzato dove riuscire a riporre vestiti, biancheria e ogni genere di accessori. 

All’interno di un guardaroba salvaspazio possono infatti trovare posto ripiani con illuminazione Led integrata per permettere una perfetta visione del contenuto, ripiani estraibili che offrono soluzioni salvaspazio per riporre nell’armadio camicie piegate e anche pratici ripiani inclinati dove sistemare le calzature. 

Dietro alle ante, si possono alternare i cassetti tradizionali alle moderne attrezzature interne con alveare dotato di scatole in tessuto per biancheria intima. Ma questi sono solo alcuni degli esempi della vasta gamma di componenti con i quali puoi arricchire la struttura interna degli armadi salva spazio proposti dalla collezione Armadi Febal Casa e creare un guardaroba salvaspazio pratico, comodo e capiente. 

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter