Arredamento d’interni con la parete attrezzata ad angolo

Soprattutto quando lo spazio in casa non è molto, bisogna progettare bene ogni singolo metro quadrato e ogni angolo, in cucina ma anche in soggiorno. Tra le tante soluzioni di arredo che semplificano il delicato compito di coniugare design e funzionalità, ci sono le pareti attrezzate angolari. 

Una parete attrezzata ad angolo è utilissima per riunire in un solo spazio, che di solito è inutilizzato, le tante funzioni dei mobili del salotto. Mensole, vani contenitori, scaffali per i libri, vetrine e magari anche qualche ripiano, che all’occorrenza si presta a una postazione di lavoro casalinga, diventano parte di un unico mobile che si allunga con eleganza e leggerezza anche tra due pareti, sfruttando così un angolo del soggiorno. 

Ottimizzare gli spazi con la parete attrezzata angolare 

Se l’angolo del soggiorno vi sembra eccessivamente vuoto e trascurato, perché non immaginare di arredarlo con una parete attrezzata angolare? Potete scegliere una composizione elegante da strutturare a piacimento, per riporre libri, esporre fotografie, e chiudere dietro a comode ante tutto quello che in un soggiorno moderno non può essere dimenticato in giro. 

Le pareti attrezzate ad angolo possono essere utilizzate per andare a riempire un vuoto con raffinatezza oppure per aggiungere spazio contenitivo alla parete attrezzata principale, quella collocata al centro della stanza e che solitamente è pensata per ospitare la tv. 

E che dire di un ingresso che si affaccia sul soggiorno? Con le pareti attrezzate angolari potete arredare il disimpegno con eleganza, introducendo così quello stile che connota l’arredamento di tutto il soggiorno. A questo proposito, l’elemento Boiserie del sistema Diciotto Febal Casa offre uno spunto interessante per rivestire una parete angolare, personalizzabile con mensole in metallo che creano utili superfici di appoggio mentre tracciano eleganti geometrie sulla parete ad angolo.

Le pareti attrezzate con angolo valorizzano un ampio soggiorno 

La struttura estremamente versatile delle pareti attrezzate per angoli è perfetta anche per creare una divisione tra ambienti diversi di un living che non ha problemi di spazio. Uno spazio che però va comunque sfruttato bene. 

Volete ritagliarvi una zona lettura distante dall’area arredata per guardare la televisione? Con le pareti attrezzate angolari potete farlo: per esempio avete la possibilità di creare un angolo lettura dove sistemare i libri da leggere e appoggiare una lampada. Non vi rimane che accostare una poltrona avvolgente o una chaise longue e la zona lettura è pronta. Idem, se pensate di trasformare l’angolo abbandonato del soggiorno in un rifugio rilassante dove ascoltare la musica in cuffia.

L’elegante versatilità di una parete attrezzata ad angolo 

Le pareti attrezzate con angolo offrono straordinarie composizioni versatili e adatte per separare gli spazi di un open space, così come per arredare in maniera funzionale un piccolo soggiorno. Per esempio, si può attrezzare la parete ad angolo con una soluzione personalizzata di libreria componibile, come quelle proposte dalla Composizione DICIOTTO con piano d’appoggio Palco e boiserie in nobilitato Eucalipto integrata alla libreria TRENTA, così da inserire nella parte bassa un piano scrivania, sempre prezioso se non si ha una stanza da adibire a studio, da usare quando si deve lavorare al pc o come angolo scrittura. 

Insomma, mai credere che una parete ad angolo ben attrezzata non sia in grado di trasformare un angolo inutile in uno spazio di design che valorizza e personalizza un soggiorno moderno.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter