Idee per arredare la cucina moderna

Quando non si sa come arredare una cucina moderna, bisogna cominciare a immaginarla come uno spazio aperto di condivisione: oggi la cucina è il luogo della casa dove si cucina, si mangia, ci si intrattiene per lavorare, studiare e socializzare. Arredare una cucina significa quindi trovare un modo per soddisfare tutte queste necessità e altre ancora. Vediamo come.

Come arredare la cucina moderna e confortevole

Nel momento in cui si progetta di rinnovare la cucina con un arredamento moderno, è importante anche mirare a migliorare il comfort e aumentare il valore della propria abitazione. Si tratta di un’impresa semplice visto che oggi il design si concentra sulla creazione di spazi aperti, funzionali e confortevoli che permettono di arredare la cucina con stile personale e carattere, senza sovraccaricare l’ambiente. 

Puoi immaginare di arredare la cucina con mobili dai colori vivaci e luminosi, oppure aspirare a soluzioni moderne che mantengono l’atmosfera calda della tradizione. O ancora potresti sognare una cucina arredata con l’eleganza monocromatica di mobili dalle geometrie essenziali ma fuori dagli schemi. Qualunque sia il desiderio, puoi trovare la sua completa realizzazione nell’ampia scelta di cucine innovative della Collezione cucine moderne FebalCasa.

Arredare una cucina perfetta per ricevere

Linee pulite, elementi grafici, una combinazione di colori semplice e molta luce naturale sono le caratteristiche di una cucina moderna. Ma quando si sogna di arredare una cucina di design con una spiccata vocazione alla socialità, sono i particolari innovativi che fanno la differenza. Come nella moderna cucina Era, sviluppata sotto la guida artistica dell’architetto Paolo Colombo.

I top scorrevoli che scivolano sul top principale con due movimenti meccanici diversi ad azionamento manuale (trasversale o longitudinale) e scoprono un piano di lavoro attrezzabile, uniscono funzionalità ed estetica a servizio di un mobile perfetto per una cucina aperta. L’isola, oramai grande protagonista della cucina moderna, diventa un elemento di design che nasconde con classe la zona operativa per dare bella mostra di sé in un moderno living con cucina open space. 

Arredare una cucina accogliente dal mood nordico

Come arredare una cucina moderna, ma allo stesso tempo calda e accogliente? La risposta a questo interrogativo arriva dal grande successo dello stile nordico, espressione del connubio perfetto tra il calore del legno e la pulizia del colore bianco. Arredare una cucina con un design essenziale dove la luminosità la fa da padrone, come da tradizione dei paesi nordici sempre affamati di luce, vuol dire realizzare un ambiente che non stanca mai. 

Colori chiari ed essenze naturali sono espressione di un’estetica che mira a rendere accogliente una cucina composta da elementi molto semplici ma con una funzionalità avanzata. Un esempio perfetto è la cucina Ego che sorprende con il suo aspetto sobrio che cela una ricchezza di dettagli super funzionali come i cestelli sagomati estraibili Le Mans o il KGR (Kitchen Garden Revolution) con vaschette per la coltivazione in terriccio ed illuminazione LED con lampade progettate per la crescita di piccoli frutti e ortaggi.

Arredare la cucina con suggestioni industrial chic

L’acciaio inossidabile è un punto saldo della cucina moderna, ma al look tagliente e brillante delle soluzioni avant-garde oggi si preferisce sempre più l’effetto del metallo usurato che Febal Casa interpreta egregiamente con un processo di laccatura delle finiture Metal Skin a lavorazione manuale. Il look vissuto dei materiali naturali, dal metallo al legno, le linee pulite e minimali, una certa predilezione per i toni freddi, le superfici che esaltano l’aspetto grezzo e materico: questi sono i punti forti dello stile industrial chic. Quando non si sa come arredare la cucina secondo lo stile industriale è sufficiente pensare che bisogna mixare con gusto questi materiali diversi, così da stemperare la freddezza dei metalli.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter