La cabina armadio ad angolo per ottimizzare gli spazi

Oggi avere un angolo cabina armadio non è più un sogno quasi impossibile da esaudire. Anche quando lo spazio a disposizione non sembra poi così tanto, si può allestire una cabina armadio ad angolo in una piccola stanza o direttamente in camera da letto. 

Per l’armadio con cabina ad angolo bastano due metri quadrati

L’armadio con cabina angolare è la soluzione più semplice quando si sogna di ritagliarsi una zona spogliatoio all’interno della camera da letto. Spesso si crede, erroneamente, che per allestire la cabina armadio servano spazi importanti. Invece, per realizzare il progetto basta avere a disposizione poco più di un paio di metri quadrati. Una singola parete di una camera da letto, arredata con la giusta composizione di elementi modulari, come quelli della Collezione Notte Aurora, può diventare un moderno armadio con spogliatoio. Se poi si opta per una soluzione moderna, come l’armadio con cabina ad angolo, la realizzazione risulta anche meno invasiva. La vera differenza è fatta dalla disposizione di porte e finestre: sono loro le discriminanti che possono rendere più difficoltosa la collocazione dell’armadio con cabina. 

L’armadio ad angolo con cabina a seconda della forma della stanza

Se la camera ha una forma quadrata, si può scegliere l’angolo formato dalle due pareti almeno parzialmente libere da porte e finestre e allestire così uno spogliatoio. Per ottimizzare lo spazio spesso si decide di allestire un armadio ad angolo con la cabina di fronte, separata da una parete di cartongesso alle spalle, che in questo modo taglia diagonalmente la stanza. Dall’altro lato della parete si può appoggiare la testata del letto e creare così una disposizione dinamica e originale della camera da letto.


Anche una camera rettangolare può ospitare un angolo cabina armadio: si sfrutta il lato lungo della stanza e quindi la si adatta alla profondità ridotta. Utilizzare anche solo 90 o 100 centimetri di profondità può essere sufficiente per una cabina armadio configurata con la chiusura ad ante scorrevoli: rimane ugualmente lo spazio per accedere ai vestiti. Risulta fondamentale organizzare al meglio lo spazio interno della cabina armadio angolare fin dalla fase di progettazione. Solo una disposizione ben studiata permette di allestire uno spogliatoio pratico e fruibile anche in ambienti di dimensioni contenute. 

Come attrezzare l’armadio con angolo cabina

In fase di progettazione bisogna ricordarsi di portare la luce nel piccolo camerino, piccoli led o dei faretti sono sufficienti. Ma anche l’interno dell’armadio con angolo cabina va allestito con metodo. La parte più facilmente accessibile è quella adatta a contenere tutto ciò che viene utilizzato con regolarità, diversificando tra barre dove appendere abiti, giacche e cappotti e scaffali dove riporre la maglieria. Naturalmente, più è alta la composizione dell’armadio e maggiore è la possibilità di aggiungere scaffali, nicchie e cassetti dove disporre ogni cosa in perfetto ordine. Se l’ampiezza lo permette, nell’angolo cabina dell’armadio si possono collocare un pouf e uno specchio che rendono ancora più confortevole lo spazio.

Accessori utili per una cabina armadio pratica

Quando si pensa ad attrezzare una cabina armadio ad angolo su misura, ci sono alcuni accessori utili per rendere lo spazio contenitivo molto pratico. Nella scelta dei vani contenitori è interessante l’utilizzo di cassetti in vetro perché permettono di visualizzare subito il contenuto senza perdere tempo nella ricerca. All’interno dei cassetti sono preziosi i divisori che permettono di riporre in maniera organizzata calze, biancheria intima, sciarpe e guanti. Infine, quando nella cabina armadio ad angolo devono trovare posto anche le scarpe, i ripiani inclinati sono molto comodi per contenerle, con o senza scatole.  

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter