Come arredare casa in stile nordico

Con le sue geometrie pulite, lo stile funzionale e senza tempo, dagli anni Cinquanta in poi la classica casa stile nordico ha conquistato il successo internazionale. Le caratteristiche principali di questa tendenza intramontabile sono evidenti. Una casa stile scandinavo la si riconosce per le pareti bianche che devono amplificare la luminosità e dai materiali naturali come il legno chiaro e la pietra. La tavolozza di colori neutri con sfumature pastello, abbinata a un arredo senza fronzoli, sono la cifra dello stile scandinavo per una casa che predilige la semplicità e la funzionalità. Fredda? Tutt’altro, il bello dell’arredamento della casa stile scandinavo è la capacità di scaldare con eleganza un’estetica quasi minimalista.

Colori e materiali della casa stile nordico

La ricerca principale nell’allestimento di una casa in stile nordico è la funzionalità. Ecco perché i mobili sono sempre semplici, con grande capacità contenitiva e solidi, così da durare nel tempo. L’utilizzo di materiali naturali, insieme alla scelta di orientarsi sui colori tenui, crea interni luminosi, accoglienti e confortevoli. Sono quindi i mobili dalle geometrie essenziali e pulite, inseriti in ambienti aperti e luminosi, quelli che definiscono l’arredamento della casa stile nordico. 

La scelta di arredi in legno, soprattutto nelle tonalità chiare e luminose, è infatti una costante nella casa in stile scandinavo. Il legno chiaro lo si trova ovunque, dalla cucina al bagno, dal soggiorno alle camere da letto. Per rendere questa scelta moderna e ariosa si fa largo uso del bianco, anche nei pavimenti, e di altri colori chiari. Esplorando le nuance che vanno dal grigio all’azzurro, dal beige alle tonalità pastello, si compongono le palette per l’arredamento casa in stile scandinavo.

Lo stile scandinavo vuole una casa di luce

Il design stile scandinavo per la casa combina ergonomia ed estetica. L’arredamento è essenziale e sobrio, anche quando si tratta del puro scopo decorativo, e non lascia spazio a ridondanze o ostentazione. Tra le costanti, troviamo anche i mobili con i piedi a compasso, i motivi geometrici nelle fantasie dei tessuti per tendaggi, tappeti e imbottiti. 

Non è difficile ricreare l’atmosfera rilassante di una casa stile nordico, basta dare molto spazio alla luminosità. Questo significa innanzitutto lasciare la luce naturale libera di circolare nelle stanze. Quindi i tendaggi devono essere di tessuto a trama leggera, gli arredi devono essere bassi per non creare barriere, e non ci deve essere un eccesso di oggetti e soprammobili. Less is more è la regola dello stile scandinavo che in casa elimina il superfluo in favore della rilassante spaziosità. 

Il nordico diventa hygge e accogliente

Per certi versi tra lo stile minimale e una casa stile nordico ci sono molte affinità. Fermo restando che l’arredamento per la casa in stile scandinavo è sempre molto più caldo e accogliente, complici la profusione di legno e i colori pastello. Anche dal lato della decorazione bisogna sempre però evitare di sovraccaricare. Cuscini, coperte e candele sono gli accessori che scaldano l’atmosfera, tanto in soggiorno quanto in camera da letto, insieme alla semplicità elegante dei tessuti naturali per tappeti e divani. Lo dimostra anche la nuova tendenza hygge che caratterizza la casa stile nordico con un’atmosfera rilassante e la trasforma in un nido caldo e avvolgente come un bozzolo.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter