Idee per arredare le mensole del soggiorno

Disporre una parete del soggiorno con scaffali è un’idea meravigliosa per portare una ventata di aria fresca nel living e renderlo ancora più personalizzato. Basta liberare la fantasia e divertirsi a trovare idee per le mensole del soggiorno spaziando tra scaffali dal sapore classico, da personalizzare con tocchi di stile, a ripiani dalle geometrie ricercate.

Arredare con le mensole un angolo verde

Quando si cercano idee per le mensole del soggiorno, le soluzioni sono molteplici. Se la stanza è piccola si possono fissare alla parete le mensole ad angolo, che hanno un’interessante capacità contenitiva senza essere troppo invadenti. Se lo stile del soggiorno è minimale e di suggestione nordica, i ripiani sospesi e gli scaffali in legno chiaro o bianco sono una scelta di tendenza minimale e contemporanea. Possono essere usati per riporre libri e non solo. Un’idea raffinata, quando non si sa come arredare con le mensole, è creare un angolo verde. Basta allestire un’intera mensola o una serie di mensole allineate in verticale con una collezione di cactus alternata ad altre piccole piante da appartamento: l’angolo verde personalizza con gusto ogni ambiente.

Idee per le mensole del soggiorno contemporaneo

Chi predilige la pulizia dello stile contemporaneo, può creare un’infinità di soluzioni di arredo con mensole di design che si prestano a definire librerie, pareti attrezzate e transetti per separare gli ambienti. Le soluzioni modulari, perfette anche in altre stanze della casa, permettono infatti di comporre delle strutture su misura modificabili o ampliabili con il tempo. Per esempio, si può arredare con le mensole una parete del soggiorno, utilizzando ripiani di design in metallo sottile che, oltre a essere utili superfici d’appoggio per libri e oggetti, creano delle geometrie decorative di grande impatto visivo.

Come arredare le mensole del soggiorno

Quando si deve arredare il soggiorno, gli scaffali per riporre i libri non possono mancare. Invece di arredare con le mensole sparse per le pareti, è meglio combinarle come una vera libreria o allestire una moderna parete attrezzata dove organizzare le letture preferite, le raccolte di vinili, cd e dvd. L’importante è avere cura nell’organizzazione delle mensole e accostare forme e colori con la cura necessaria per ottenere un quadro ordinato e armonioso. Attenzione anche a mixare le diverse texture: le regole da seguire per arredare le mensole non sono poi così diverse da quelle adottate per gli interni di casa. Per evitare decorazioni prevedibili e noiose, quindi, si può accostare il legno a oggetti vellutati e morbidi al tocco e le superfici ruvide e grezze con oggetti lucidi e luminosi. E così via.

Ecco come arredare con le mensole

Mensole, scaffali e librerie possono servire a caratterizzare con eleganza gli ambienti di casa. Per avere un aspetto degno delle riviste di design, bisogna arredare le mensole adottando le regole base della composizione armoniosa. Il primo trucco da ricordare è evitare di accostare due oggetti della stessa altezza. Per arredare le mensole del soggiorno, come gli stylist professionisti, si segue la regola del triangolo. Si tratta di immaginare di comporre un triangolo con una base formata da oggetti bassi di varia altezza, e il vertice con un elemento che spicca su tutti, come può essere una brocca di ceramica, un vaso con i fiori a stelo lungo, una scultura slanciata. L’altra regola per arredare le mensole in soggiorno e impostare un’armonia di colori. Di solito il mix perfetto si ottiene con una combinazione di tre: due diverse sfumature dello stesso colore e una tinta a contrasto. Ovviamente non tutti gli spazi vanno riempiti, lasciare delle zone vuote permette agli occhi di riposare e allo stesso tempo di mettere in risalto ciò che si vuole esporre.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.