Come dividere una cameretta in due

Gli appartamenti non sempre hanno un numero di locali sufficienti per permettere a ogni figlio di avere una stanza tutta sua. Allora si crea il problema di come dividere una camera per due ragazzi rispettando gusti e necessità di entrambi. In base alla personalità e all’età ci sono diverse possibilità quando ci si trova a dover dividere una stanza in due spazi separati e rendere piacevole la convivenza ad entrambi.

Dividere una cameretta in due senza litigare

A volte capita che i più piccoli si trovino a dovere condividere la stessa camera con fratelli o sorelle più grandi. Quattro anni possono essere un divario enorme quando uno dei due comincia la scuola e l’altro ancora pensa ai giocattoli. In questi casi servono soluzioni specifiche per dividere la cameretta per due bambini con esigenze diverse e sviluppare ambienti che permettano loro di vivere insieme senza disturbarsi, litigare o intralciarsi a vicenda. Partendo dalla scelta dei letti, due letti gemelli oppure a castello, con un pizzico di creatività si possono realizzare due universi distinti ma vicini, delimitando aree destinate a funzioni e a momenti differenti.

Come dividere una camera per due ragazzi

Fin dalla disposizione dei letti si può cominciare a delineare una prima separazione delle due zone della cameretta. I letti gemelli posizionati alle pareti opposte per uno sviluppo a specchio oppure simmetrico in lunghezza della stanza creano già visivamente due zone diverse. Questa è un’ottima soluzione quando il problema è come dividere una cameretta con una sola finestra. Si possono mettere le scrivanie l’una contro l’altra, così da diventare l’elemento di unione che permette ai ragazzi di guardarsi, oppure si appoggiano entrambe vicino al proprio letto ai due lati della stessa finestra. La distinzione dei due mondi diventa più netta se si decorano le rispettive pareti di colori diversi, per personalizzare in maniera inequivocabile gli spazi della cameretta moderna.

Come dividere una stanza in due e risparmiare spazio

I letti a soppalco offrono una comoda via d’uscita quando i figli adolescenti pretendono di dividere la camera in due spazi separati. Ognuno può organizzare e allestire come preferisce la zona sotto la struttura del proprio letto. Si possono usare due scale separate oppure attrezzare la salita con un’unica scala che unisce i letti. Questa è una soluzione salvaspazio che permette di dividere la stanza dei ragazzi e di inserire un capiente guardaroba per entrambi, allestito in base alle esigenze personali.

Come dividere una piccola cameretta per due

La scelta dei letti a castello, che lasciano più spazio libero a centro stanza, è perfetta per dividere in due zone quelle camere piccole che devono ospitare due bambini. Si può optare per la soluzione classica oppure per i letti a castello a doppia ribalta, chiusi lasciano lo spazio per giocare e allo stesso tempo, con la scrivania estraibile alloggiata dentro la base, permettono di studiare a chi è già in età scolare senza rubare spazio all’armadio. Oppure si possono scegliere letti a castello in posizione sfalsata, su strutture salvaspazio mosse da scale con contenitore e cabine armadio. Ogni bambino ha l’impressione di avere un posto tutto suo e gode di una struttura colorata che ricorda le aree gioco, per trasformare l’ora di andare a letto in un momento divertente.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.