Come arredare una cameretta piccola

I bambini fanno sempre molta fatica a tenere in ordine la stanza. L’unica possibilità è mettere a disposizione dei propri figli abbastanza spazio con contenitori accessibili e facili da maneggiare. Ecco perché quando si pensa a come arredare una cameretta piccola è importante fare attenzione a posizionare armadi, scaffali, scatole di giocattoli e cassettiere alla loro portata. Quando però bisogna arredare una cameretta piccola, per riuscire a organizzare gli spazi in maniera comoda e funzionale, non c’è niente di meglio dell’affidarsi a composizioni progettate proprio per questa esigenza.

Cameretta piccola: come arredarla e sfruttare i volumi

I bambini non misurano il loro livello di gradimento in base alle dimensioni della stanza. Quello che conta è la composizione giocosa, armoniosa e accogliente della cameretta. Sono questi i particolari che conquistano i piccoli e li invogliano a passare il tempo nella loro stanza. La scelta di un letto originale come per esempio i letti contenitore, i letti a castello o a soppalco si rivela sempre una mossa vincente. Non solo conquista bambini e ragazzi ma permette di risparmiare spazio – requisito necessario quando si deve arredare la cameretta piccola – offrendo soluzioni contenitive svariate. 

Per guadagnare preziosi metri quadri è importante sfruttare le diverse possibilità di volumi. Appoggiando letto, scrivania e un armadio su un’unica parete si può guadagnare spazio. Febal Casa propone letti a castello sfalsati così da alloggiare altri box contenitori e armadi a portata di mano.

Arredare la cameretta piccola con la scrivania sotto il letto a soppalco

Come arredare la cameretta piccola quando i ragazzi sono esigenti? Una soluzione pratica e senza tempo, amata da bambini e ragazzi adolescenti, è la cameretta con il letto a soppalco. Nella zona lasciata libera sotto il letto a soppalco si può collocare la scrivania con la sedia. Si può poi attrezzare la parete accanto con mensole e moduli contenitivi a diverse altezze, facilmente accessibili sia dal letto sopra che dalla zona studio sotto. Con questa moderna soluzione due-in-uno si sfrutta al massimo lo spazio di una sola parete e si eliminano eventuali difficoltà a trovare posto a un ampio armadio da allestire con appendiabiti, scaffali e cassettiere.

Cameretta piccola: come arredare il lato corto

Quando il problema di come arredare una cameretta piccola nasce dalla sua forma stretta e lunga, si può ottimizzare lo spazio sopra il letto. Basta usare l’altezza della parete dietro al letto per contenitori pensili o per un sistema di mensole, e sfruttare la parete più lunga per alloggiare uno spazioso armadio con ante a scorrimento. La scrivania classica potrà essere sostituita da un piano di lavoro posto sull’angolo vicino alla finestra. Per completare la zona studio si integra il piano di lavoro in uno schema geometrico di mensole colorate, utili per riporre il necessario allo studio. 

Una particolare attenzione va riservata al colore: per arredare una camera piccola e renderla più luminosa e ariosa, è meglio scegliere le sfumature calde di bianco per le pareti. Mentre agli arredi, dall’armadio alle mensole, conviene affidare il compito di vivacizzare l’atmosfera con un mix armonioso di colori accesi, come nell’esempio di Cameretta/04 della Collezione Momenti.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.