Come arredare con il letto a scomparsa

In camera da letto o anche in salotto, il letto a scomparsa è sempre un’ottima soluzione per ottimizzare lo spazio e offrire ospitalità quando serve, senza dover ingombrare in maniera permanente una porzione di stanza. Il bello dei mobili letto a scomparsa è proprio il fatto di potersi dimenticare della loro presenza e di scoprire che ci sono nel momento in cui servono. 

Arredare la parete del letto a scomparsa

Quando si ha bisogno di spazio o si desidera la comodità di avere un pratico letto aggiuntivo per gli ospiti, il letto a scomparsa è una bella risorsa. Ma non solo. Nascosto nell’armadio, il letto a scomparsa può anche essere una scelta funzionale per una coppia che vuole lasciare la camera da letto ai bambini e preferisce ogni sera trasformare il soggiorno in camera. Basta semplicemente aprire o abbassare il letto a ribalta per la notte e il gioco è fatto. In questo caso, è importante arredare la parete dove il mobile con letto a scomparsa deve mimetizzarsi, così da combinare estetica a praticità. Soprattutto quando il letto è matrimoniale, creare attorno un angolo intimo serve per evitare la visione di un imponente armadio con letto a scomparsa che campeggia solitario sulla parete spoglia. Per integrare il mobile con l’arredo, si può sviluppare un elegante sistema di mensole a parete con colori riposanti e tanti scaffali dove riporre libri e luci che la notte diventano comode per la lettura.

Una cameretta spaziosa con i lettini a scomparsa

Se hai bambini piccoli e non vuoi togliere loro il prezioso spazio di gioco, i lettini a scomparsa sono una soluzione brillante. Piacciono ai figli di ogni età e sono disponibili in tante varianti. Nella collezione Momenti. Per arredare la cameretta Febal Casa, tra le tante idee salvaspazio pensate per le camerette dei bambini, ci sono anche i letti gemelli a doppia ribalta.

Letto a ribalta: compromessi per piccoli spazi

ll letto a scomparsa singolo è perfetto anche per arredare la stanza del figlio o della figlia adolescente perché risolve egregiamente le difficoltà di riuscire a trovare lo spazio per armadio, letto e scrivania quando la camera ha una conformazione scomoda. Il letto a ribalta è un suggerimento d’arredo molto interessante quando non si ha una grande camera a disposizione. 
In questi casi, infatti, la collocazione di tutti i mobili renderebbe difficile muoversi comodamente, oltre a provocare una sensazione di soffocamento. Una soluzione pratica che la mattina, una volta ripiegato dentro il mobile il letto già rifatto, lascia il pavimento libero. A quel punto, nella stanza così sgombra, c’è tutto lo spazio per studiare, giocare o disegnare. Naturalmente, per rendere l’ambiente gradevole e arioso, il segreto è scegliere sempre colori chiari per tutti i mobili salvaspazio, quindi anche per i mobili con letto a scomparsa. Nel caso poi si tratti di lettini a scomparsa, o comunque di arredi per la camera dei figli, le note di colori solari e accoglienti non devono mai mancare, perché portano vivacità e rendono più piacevole la stanza dove bimbi e ragazzi passano molte ore della loro giornata.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.