Come organizzare il mobiletto salvaspazio della cucina

Chi ama cucinare ha spesso una miriade di oggetti da riporre, per cui ha bisogno di mobiletti da cucina salvaspazio. Le varie dimensioni, forme e categorie degli oggetti utili in cucina possono rendere l’organizzazione dei contenitori una sfida.

Tuttavia, mantenere la tua cucina organizzata è fondamentale. Può aiutarti a risparmiare denaro, poiché saprai cosa hai e avrai meno probabilità di acquistare articoli duplicati. E può farti risparmiare tempo quando cucini, pianifichi i pasti e fai la lista della spesa. 

Inoltre, quando tutto ha un posto designato puoi pulire la cucina in modo molto più semplice. Ecco quindi alcuni suggerimenti semplici e utili su come organizzare i tuoi mobili salvaspazio in cucina e mantenerli ordinati.

Riordina i tuoi mobili salvaspazio cucina

Riordinare i mobili della cucina è il primo passo per organizzarsi. Questa è una cosa che dovresti fare anche se hai deciso di acquistare una nuova cucina dotata di mobili salvaspazio. 

Innanzitutto, assicurati di avere un cestino della spazzatura e una scatola per gli oggetti da donare (o vendere) nelle vicinanze. Quindi, tira fuori tutto dai tuoi scaffali. Esamina ogni oggetto e decidi se buttarlo, donarlo o tenerlo da parte. 

Classifica i tuoi articoli prima di rimetterli nei mobili

Ora è il momento di organizzare il contenuto dei tuoi mobili salvaspazio della cucina. L’obiettivo è classificare gli oggetti in base all’utilizzo. 

La maggior parte delle persone preferisce separare gli alimenti dalle pentole/stoviglie negli armadietti. Quindi puoi subito dividere i tuoi articoli in questi due gruppi, per poi proseguire con altre suddivisioni.

Ad esempio, gli articoli commestibili possono essere suddivisi in bevande, ingredienti per la cottura, snack, prodotti in scatola e qualsiasi altro cibo che di solito tieni. 
Le pentole e le stoviglie possono essere suddivise in pentole e padelle, utensili da cucina, taglieri, piatti e ciotole, bicchieri, tazze e altro ancora. Le specifiche dipendono interamente da te, ma l’importante è tenere insieme ogni sottocategoria una volta che hai riportato tutto negli armadietti.

Assegna i posti ai mobiletti salvaspazio da cucina

Prima di mettere via tutto, fai un passo indietro e valuta come usi la tua cucina. Devi fare in modo che tutti i tuoi oggetti da cucina siano il più vicino possibile a dove li usi più spesso. Ad esempio, non devi tenere le spezie da cucina nella dispensa se ti sarebbero più convenienti in un armadietto vicino ai fornelli.

Inoltre, pianifica strategicamente come posizionare gli articoli all’interno di ogni armadietto. Ad esempio, supponiamo che tu abbia deciso di dedicare un armadietto a tazze e bicchieri. Se bevi caffè ogni giorno e un bicchiere di vino solo una volta al mese, non è necessario mettere entrambi i tipi di bicchieri in primo piano all’interno dell’armadietto. Puoi spingere i bicchieri da vino sul retro, così le tazze da caffè sono più comode da raggiungere. Adotta lo stesso approccio per le stoviglie e gli utensili di tutti i giorni rispetto agli oggetti che usi solo in occasioni speciali. 
Inoltre, quando disponi i tuoi articoli nei mobiletti, considera cosa è meglio conservare nei pensili rispetto agli armadietti inferiori. L’ideale è avere a disposizione una colonna dispensa con cestello estraibile in cui poter stipare tanti oggetti e mantenere tutto a vista.

Mantieni i mobili salvaspazio per cucina organizzati

Dopo esserti sforzato di organizzare i tuoi mobili da cucina, devi assicurarti che tutti nella tua famiglia li tengano organizzati. Assicurati che tutti sappiano dove devono essere sistemati gli oggetti. 

Prendi in considerazione l’etichettatura di scaffali, contenitori per la conservazione o persino delle ante stesse dell’armadietto, se aiuta tutti a seguire il sistema.

Inoltre, cerca di mantenere tutto in ordine quando lo metti via. Ad esempio, gira le etichette degli alimenti in modo che siano rivolte verso l’esterno e impila le stoviglie in base al tipo e alle dimensioni. In questo modo puoi incoraggiare te e gli altri a mantenere in ordine gli armadietti.

Infine, pianifica di esaminare i mobili della tua cucina per riordinare e organizzare almeno una o due volte l’anno, così sarà più facile sbarazzarti degli oggetti da cucina che non usi più. Più spesso lo fai, più funzionale e ordinata sarà la tua cucina.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.