Arredare soggiorno e ingresso in un ambiente unico

Molte delle case moderne presentano ingresso e soggiorno in un ambiente unico, cioè, entrando in casa, ci si trova subito di fronte alla sala relax. In questi casi si pone l’esigenza di progettare uno spazio che sia deciso e accogliente quando gli ospiti vengono a casa nostra.

Poiché la porta d’ingresso apre direttamente nella zona giorno principale, può essere difficile definire una zona di entrata bella e comoda al tempo stesso. 

Inoltre, ideare un ingresso quando la tua casa non ne ha automaticamente uno può essere sfidante se la tua casa non ha grandi spazi. In questo caso può nascere l’esigenza di capire come e dove sistemare una consolle, uno specchio o un portascarpe.

Non disperare! Utilizzando dei piccoli trucchi di stile intelligenti che mettono insieme spazio di archiviazione e atmosfera, chiunque può avere un ingresso funzionale nella propria casa, anche se fa parte di un ambiente unico con l’open space. 

Ecco alcune soluzioni per aiutarti a creare un foyer come un professionista.

Open space ingresso aperto su soggiorno per spazi piccoli

Se la tua casa è piccola e non permette grande libertà di movimento, crea un ingresso classico utilizzando un tavolino stretto da addossare al muro, un mobile da entrata colorato e una sedia da posizionare in un angolo laterale. 

Aggiungi un piccolo portaoggetti per le tue chiavi e un cestino intrecciato per le tue scarpe e avrai un nuovo ingresso dal carattere unico.

Installa anche una fila di ganci per cappotti lungo la stessa parete della porta d’ingresso per riporre borse e giacche di uso frequente che puoi facilmente afferrare mentre esci. 

Invece della sedia, a seconda degli spazi, aggiungi una panca stretta per creare dei posti a sedere e una serie di cestini in tessuto coordinati per mantenere tutto pulito e ordinato.

Creare ingresso da soggiorno con un divisorio

Se ti piace l’idea di avere un divisorio tra ingresso ed entrata, seziona un’area utilizzando una semplice libreria a doppia facciata. Aggiungi scaffalature a giorno decorative nella parte superiore per creare una transizione naturale tra la nuova entrata e il soggiorno esistente. 

In questo modo avrai anche una parete ulteriore su cui puoi riporre libri, oggetti decorativi e piccoli contenitori per chiavi e altri piccoli accessori utili. La libreria non ridurrà la luminosità grazie agli spazi vuoti. 
In alternativa, puoi creare un divisorio semplicemente ponendo il divano di spalle all’entrata. Questa è una soluzione che permette di creare anche un piccolo corridoio, idea che può essere utile se, quando gli ospiti entrano in casa, non vuoi che si dirigano subito in salotto.

Idee ingresso open space con le piante

Se hai un grande muro bianco vicino alla porta d’ingresso, usane una parte per creare un piccolo ingresso completo di consolle, specchio e panca. Per definire lo spazio e rafforzare l’idea che sia separata dal resto del soggiorno, usa delle piante in vaso.

Utilizza una grande pianta in vaso su entrambi i lati di un tavolo per rendere lo spazio più completo e propositivo. Anche se non hai molto spazio con cui giocare, puoi lo stesso avere un ingresso luminoso con del verde.

In questo caso usa vasi più piccoli, anche da appendere al muro o da appoggiare su piccole mensole. Per questo tipo di composizione sono indicate piante come cactus o altre tipologie di piante grasse che abbelliscono senza essere troppo voluminose. 

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.