Pareti bicolor: consigli e idee

Se stai cercando di dare più carattere a una stanza, con le pareti bicolore non puoi sbagliare. Invece di accontentarti della rassicurante tinteggiatura monocromatica, dai più personalità ai tuoi interni e scegli due tonalità per dipingere le pareti con un doppio colore. Il muro bicolore non è affatto una novità, anzi è stato uno stile decorativo molto popolare. Poi le mode cambiano, certi stili decorativi passano e infine ritornano. L’effetto della parete bicolore in orizzontale ricalca il concetto di parete composta da boiserie in legno nella parte inferiore e carta da parati in quella superiore. Al posto di utilizzare due rivestimenti, puoi semplicemente affidarti alla pittura così da utilizzare il motivo a due colori per interni di qualsiasi stile: dal contemporaneo al minimalista e dal country all’industriale.

La parete bicolore orizzontale per le tinte impegnative

La cosa più importante da valutare, quando scegli le tonalità delle pitture per le pareti bicolor, sono gli effetti delle combinazioni tra le differenti tinte. Uno dei metodi migliori per individuare i giusti abbinamenti cromatici è puntare sulle tonalità neutre. 

Il bianco è il colore che si sposa bene con qualsiasi tinta. Quindi puoi usarlo come un jolly, efficace quando desideri smorzare l’intensità di un colore che da solo sarebbe eccessivo. Per esempio, verniciare tutta una parete in nero non è sicuramente una buona idea, ma se ti piace questa soluzione, il sistema delle pareti a doppio colore è perfetto. Combina il bianco con il nero e avrai una parete bicolore orizzontale di grande fascino. 

Le combinazioni che, come questa, creano contrasti forti sono di grande impatto estetico: si fanno notare per l’audacia raffinata. Così come il bianco, anche il grigio e il sabbia sono colori neutri che puoi utilizzare senza problemi come jolly da accostare a una tinta impegnativa, per realizzare un muro bicolore di impatto.

Pareti a doppio colore con schema monocromatico

Un altro sistema per adottare lo schema delle pareti a doppio colore è ricercare lo stile monocromatico. Puoi produrre effetti a due toni, utilizzando sfumature diverse di uno stesso colore. Per esempio, l’accostamento tra bianco e grigio chiaro ti assicura pareti a doppio colore minimaliste, ma ricercate: una combinazione perfetta per gli ambienti che vogliono essere rilassanti, come la camera da letto. Un’altra possibilità, che funziona quando vuoi creare un muro bicolore con effetto monocromatico, è adottare la combinazione beige e marrone. Pur essendo colori simili, possono offrire contrasti accesi con un risultato raffinato. Dipingi la fascia superiore della parete bicolore orizzontale con una tonalità chiara di beige: diffonde la luce e fa apparire il soffitto più alto. Nella parte inferiore, invece, usa la pittura di una sfumatura intensa come il caffè o il cioccolato. Con queste due gradazioni di marrone, le pareti bicolore avranno un aspetto moderno e sofisticato.

Variazioni in rosa per il muro bicolore

Il rosa è tornato a essere un colore di tendenza nell’interior design. Un buon metodo per utilizzarlo è renderlo protagonista delle pareti a due colori. Dipingere di rosa un intero muro può essere effettivamente eccessivo anche per una camera da letto femminile. 

L’ideale è bilanciare l’effetto con l’aiuto di una seconda nuance. Si può combinare il rosa con il bianco o con il grigio chiaro, per avere un accostamento più neutro. Ma perché non provare ad abbinare due gradazioni, come cipria e corallo, malva e rosa antico, confetto e fucsia? Ne risultano pareti a doppio colore adatte a incorniciare sia il soggiorno contemporaneo che quello di stile più classico. Una soluzione perfetta per un living che stupisce con classe.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.