Come arredare il monolocale open space: 5 idee

Vivere in un monolocale open space significa trovarsi di fronte a un compito singolare ma complicato: trasformare una singola stanza in camera da letto, soggiorno, cucina, ufficio o altro.

E ovviamente occorre farlo con un certo gusto, evitando disordine. Anche se gli spazi sono minimi, non lasciare che un’architettura fuori dal comune ti impedisca di creare una casa confortevole ed elegante in cui trascorrere la maggior parte del tuo tempo.

Queste 5 idee per monolocale open space non solo renderanno più facile vivere in una sola stanza, ma la faranno apparire anche accogliente. Trova ispirazione in questi esempi e preparati a trasformare la tua piccola dimora in un ambiente più che confortevole.

Come separare gli ambienti in un appartamento open space

Quando vuoi creare degli ambienti separati in un loft o un monolocale open space ma non vuoi o non puoi installare muri permanenti, usa semplicemente un paravento per creare l’illusione di privacy.

In alternativa puoi scegliere anche di installare una libreria a doppia facciata non troppo larga (i centimetri sono importanti in un monolocale!) che, oltre a dividere la stanza in ambienti diversi, può essere sfruttata anche per accogliere libri, oggetti d’arredo e qualche cesta in cui nascondere gli oggetti.

Se solo una parte della stanza è finestrata, la privacy non è un problema. Prova con uno schermo con pannelli di vetro: aggiunge una separazione visiva sufficiente pur consentendo il passaggio di molta luce.

Open space, appartamento con soluzioni a scomparsa

Se il tuo monolocale è troppo piccolo per contenere sia una piccola area salotto che un letto, prendi in considerazione un letto a scomparsa. Con il sistema CLICK di MOMENTI durante il giorno avrai solo l’armadio a vista, mentre di sera con un semplice tocco potrai estrarre il tuo comodo letto.

Una scrivania integrata personalizzata all’interno dell’armadio è la soluzione perfetta per il lavoro da casa. Basta chiuderla quando è necessario per nascondere il pc e la sedia e avere una parete ordinata.

Se non riesci a dormire in cucina, puoi pensare anche di realizzare una cucina nascondendola alla vista. Con un piccolo investimento puoi realizzare delle porte scorrevoli o a libro per nascondere l’intera area di cottura e il disordine del lavandino.

Monolocale open space: come separare con pavimenti diversi

Vuoi trasformare un unico ambiente in una casa adatta alla vita di tutti i giorni? Crea l’illusione di avere spazi separati. Utilizzando una diversa pavimentazione per la zona notte e il living puoi rafforzare l’idea che anche lo spazio abbia delle “stanze” distinte.

Ottimizza gli spazi nel monolocale open space

Quando lo spazio è limitato, la soluzione migliore è sfruttare ogni centimetro.

Scegli un letto o un divano dotato di cassettoni contenitivi oppure posiziona il letto su una serie di semplici alzate per creare spazio.

Anche le scaffalature aperte sono un ottimo modo per creare contenimento, soprattutto quello verticale. Una soluzione che puoi adottare facilmente sfruttando un angolo inutilizzato, la parete intorno al letto o intorno alla porta d’entrata.

Design minimalista del monolocale open space

Lo stile minimalista in un appartamento open space è l’ideale per avere un ambiente confortevole.

Con una combinazione di colori neutri e inserendo solo i mobili essenziali, la tua casa apparirà perfetta. Se il tuo monolocale ha soffitti molto bassi, puoi comunque includere tutto quello che vuoi, basta optare per mobili su misura e divertirti con il colore.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.