Come arredare con il tavolo a parete

Il tavolo da pranzo è importante, perché riunisce la famiglia per consumare un buon pasto e discutere della giornata. Tuttavia, negli appartamenti moderni, lo spazio è un vincolo considerevole. Ecco che, dove non c’è posto per posizionare tutti gli arredi necessari, un tavolo a parete può essere di valido aiuto.

Poiché le case sono diventate più piccole, sono stati concettualizzati mobili innovativi più intelligenti. Al giorno d’oggi, puoi risolvere facilmente i problemi di spazio con un tavolo da parete piccolo o grande che sia.

Ecco alcune idee di design per tavoli da pranzo a parete che potrebbero suscitare il tuo interesse.

Tavolo da parete a mensola

Se vivi in un monolocale o il tuo angolo cucina è di piccole dimensioni, un tavolo a mensola può essere la soluzione ideale per te. Si tratta più di un bancone per la colazione che un tavolo da pranzo a tutti gli effetti, ma svolge il suo compito.

Un bell’asso nella manica, se sei a corto di spazio, è il tavolo da parete pieghevole che può essere utilizzato solo quando serve. In questo caso, il tavolo non è fisso i ma, grazie alle cerniere, può essere ritratto ogni volta che non è necessario utilizzarlo.

Si tratta di una buona soluzione anche in cucine standard per avere un appoggio in più quando abbiamo ospiti o per una colazione veloce.

Tavolo a muro trasformabile

Se hai abbastanza spazio per un tavolo da pranzo di dimensioni standard ma stai cercando di massimizzare la superficie calpestabile della tua casa, allora un tavolo a scomparsa è perfetto.

Si tratta di soluzioni che all’inizio appaiono come un normale scaffale, ma poi, aprendosi, svelano un tavolo da pranzo estraibile a grandezza naturale. È un’ottima idea rendere lo spazio vicino al tavolo da pranzo un’area polivalente.

Questo tavolo a parete si presenta spesso come un mobiletto elegante. Il design è un armadietto che puoi utilizzare per esporre oggetti o conservare ingredienti.

Quando hai fame, tiri fuori una linguetta dal cassetto ed ecco il tuo tavolo da pranzo!

Design da penisola per il tavolo a parete

Se hai spazio extra nella tua cucina, perché non sfruttarlo con un tavolo in penisola? In questo caso hai diverse soluzioni a disposizione.

Puoi riempire lo spazio adattando un tavolo da pranzo che parte dalla parete in cui termina il banco della cucina, creando una soluzione a U. Oppure puoi scegliere di tenere il tavolo separato dai mobili della cucina, creando una penisola separata che lascia comunque sufficiente spazio al centro della stanza.

Aggiungere un tavolo da pranzo alla tua cucina in questo modo farà risparmiare superficie nel resto della casa e allo stesso tempo incoraggerà la conversazione in cucina.

Altri usi per il tavolo da muro

Supponiamo che tu abbia necessità di lavorare o studiare a casa ma non hai abbastanza spazio per un ufficio. Bene, un tavolo da parete può essere la soluzione ideale per creare un angolo studio efficiente.

Un piccolo tavolo pieghevole in questo caso può essere perfetto per appoggiare il computer e lavorare o per scrivere i tuoi appunti. Ma le sue funzioni non si limitano solo a questo. La stessa mensola a scomparsa può diventare anche un tavolo per consumare la colazione o la cena di un single. Insomma il tavolo a parete ha molteplici utilizzi e per questo può diventare un fedele alleato salvaspazio in qualsiasi casa.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.