Come posizionare il divano: una guida

Decidere come posizionare il divano in casa è una scelta che va fatta a priori, cioè prima dell’acquisto. La valutazione del divano parte da un progetto completo della stanza in cui va posizionato, solitamente nella zona living.

La conformazione della stanza, gli altri elementi d’arredo presenti e le esigenze della famiglia sono tutti aspetti da tenere in considerazione. Affidiamoci alle linee guida degli esperti Febal Casa per capire come posizionare il divano e i suoi complementi in salotto.

Come posizionare il divano in salotto

Il divano lineare è piuttosto versatile e si presta a più posizioni all’interno della stanza. Se l’ambiente è piccolo, l’ideale è sistemarlo vicino a un muro o sotto la finestra. 

Se invece la zona living ha dimensioni generose, possiamo metterlo al centro della stanza, dove diventerà il protagonista indiscusso. In questo caso, il divano deve essere di qualità e ben integrato con il resto dell’arredamento. 

Come posizionare un divano angolare

In ambienti spaziosi il divano angolare fa sempre la sua bella figura. Posizionato al centro della stanza, di fronte alla tv consente di creare una zona comfort in cui ricevere gli amici o per guardare un film con la famiglia.

Il divano angolare può diventare anche un divisorio per i diversi ambienti di casa in un open space o in un loft. In questo modo servirà a delimitare la cucina dal salotto oppure la zona giorno dalla zona notte.

Scegliere la posizione tra divano e tv

Solitamente il divano viene posizionato di fronte alla tv per trascorrere momenti di relax in piena comodità. Per questa soluzione però è necessario avere lo spazio sufficiente in modo che il televisore non risulti troppo vicino né troppo lontano e avere una visualizzazione ideale.

La giusta distanza tra divano e tv dipende dalla grandezza di quest’ultima. In linea generale un 30 pollici dovrebbe stare ad almeno 1,20 metri di distanza dagli occhi, mentre un 50 pollici necessita di circa 2 metri per poter essere visualizzato nel miglior modo.

Anche l’altezza della televisione di fronte al divano è da valutare attentamente, in modo da non risultare scomodo guardarla quando si è comodamente seduti. Ponendola allo stesso livello degli occhi non si dovrebbero avere problemi, a meno che non ci siano intralci tra i due elementi.
L’importante è non posizionare la tv di fronte ad una finestra perché la luce esterna potrebbe compromettere la visibilità e rovinare lo schermo.

Come posizionare il tappeto davanti al divano

La prima cosa da considerare quando si acquista un tappeto da posizionare davanti al divano è la sua dimensione. Il tappeto deve essere della stessa lunghezza del divano o poco più piccolo, mai più grande perché l’effetto finale sarebbe poco elegante.

Il tappeto di fronte al divano va sistemato direttamente davanti ai piedini, oppure a una distanza di circa un metro. In questo caso può accogliere un tavolino per realizzare un insieme molto raffinato.

Se invece decidiamo di posizionare il tappeto sotto il divano, è importante che questo fuoriesca da tutti i lati per almeno 50 cm. Se il divano è angolare, scegliamo un tappeto quadrato piuttosto che rettangolare in modo che rimanga nel perimetro e non fuoriesca da qualche lato.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter