Arredare open space piccolo: consigli e accorgimenti

Quando si hanno a disposizione metrature poco generose, scegliere di realizzare un open space è la soluzione migliore per ottimizzare gli spazi creando ambienti confortevoli e ospitali.

Eliminando le pareti, infatti, si ha la possibilità di recuperare centimetri preziosi, oltre che guadagnare una percezione di maggiore volume grazie all’apertura visiva. 
Integrare la cucina con la zona living è la maniera più diffusa di utilizzare un open space. Gli esperti Febal Casa in questo articolo ci aiutano a capire come arredare al meglio un ambiente piccolo realizzando un open space piccolo completo e funzionale.

Idee di arredamento in open space piccoli

L’open space nelle case moderne è solitamente posizionato all’entrata di casa, per cui è la prima stanza a essere attraversata. Come tale, va valorizzata con delle piccole accortezze che possono aiutarci a rendere anche uno spazio piccolo ospitale e ordinato.

Un errore è quello di pensare che il verde sia un ingombro inutile. Al contrario, le piante sono un ottimo elemento d’arredo e donano colore e luce a tutto l’ambiente. L’importante è sceglierne di piccole dimensioni e posizionarle in punti strategici e marginali, ad esempio sopra una mensola.

Open space moderno piccolo: scelta dei colori

I colori sono sempre importanti nella scelta dell’arredo. Quando si tratta di stanze piccole è preferibile prediligere colori chiari, come il bianco, perché hanno la caratteristica di riflettere la luce e dare l’idea di spazio.

Non è necessario però esagerare con un total white perché potrebbe creare un effetto troppo asettico. La giusta proporzione viene data aggiungendo dei tocchi di colore con l’utilizzo di decorazioni da parete, tende o cuscini in una tonalità più accesa in linea con lo stile dell’arredamento

Un’idea furba è anche quella di creare contrasti giocando con colori e linee della cucina e del soggiorno, dando continuità ma al tempo stesso permettendo all’occhio di riconoscere una divisione tra soggiorno e cucina e le diverse funzionalità degli spazi.

Arredare ambiente unico cucina soggiorno piccolo

Uno spazio di dimensioni ridotte non deve essere riempito con oggetti e mobili inutili ma ogni complemento d’arredo va scelto privilegiando la funzionalità e la semplicità.

Ogni mobile dovrà essere quindi dimensionato all’ampiezza del vano, in modo da non soffocarlo. Un tavolo estensibile, ad esempio, può essere un giusto compromesso per arredare il soggiorno di piccole dimensioni in modo da poter essere allargato solo in caso di necessità senza che intralci il passaggio.

Scegliamo mobili con molti cassetti e ante: ci saranno utili per riporre tutto quello che potrebbe creare confusione e ingombro in giro. 

Spazi piccoli non devono risultare soffocanti, per cui il consiglio dei nostri esperti è di essere parsimoniosi nell’uso di soprammobili, così come scegliere una tv di grandezza adeguata all’ambiente.

Quali complementi scegliere per arredare open space piccolo

Oltre ai colori chiari, ciò che contribuisce a dare ampiezza agli ambienti piccoli sono gli specchi. Se la camera lo permette, posizionarne uno grande su una parete libera aiuta a ingrandire la prospettiva.

Nell’open space piccolo l’ideale è avere un divano angolare, come quelli proposti dalla collezione SOFAS. di Febal Casa. Mayfair, per esempio, è generoso abbastanza senza occupare troppo spazio. Poiché il divano si troverà molto vicino alla zona pranzo, la soluzione migliore è quella di scegliere un tessuto lavabile.
Infine, i tappeti incontrano il gusto di chiunque. In un open space di ridotte dimensioni aiutano a ingannare la vista, facendo sembrare l’ambiente più ampio.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter