Il fascino della cucina bianca e legno rovere

Le cucine bianche e legno rovere saranno sempre le più vendute grazie al loro fascino senza tempo. La scelta dei mobili bianchi offre un aspetto fresco ed elegante per una nuova cucina moderna o uno sfondo classico per una cucina di campagna: unire al bianco il rovere è una scelta elegante e romantica.  

La cucina bianca e rovere può aggiungere luminosità alla tua cucina e alla tua sala da pranzo, oppure può fungere da tela bianca su cui aggiungere macchie di colore sotto forma di piatti decorativi, arredi morbidi e opere d’arte.

Nonostante il bianco sia spesso considerato un’opzione sicura per quanto riguarda il colore delle pareti, anche i mobili in questo colore-non colore sono un’idea valida per una cucina elegante e alla moda.
Il bianco e il rovere offrono un design contemporaneo, pulito e nitido che non passa mai di moda. Ciò significa essenzialmente che questo tipo di cucina è un investimento sicuro da considerare a lungo termine, poiché si tratta di colori che saranno sempre di tendenza e vendibili.

La cucina bianca e rovere naturale è una buona scelta?

Se si tratta di finiture eleganti, tuttavia, non c’è da restare delusi. Il rovere è perfetto per i mobili da cucina. I suoi colori neutri si possono adattare a qualsiasi disegno e accostato al bianco dà un impatto sbalorditivo.
Quando scegli il rovere per la tua cucina, devi considerare alcune differenze. Le finiture in rovere chiaro e bianco sono le più richieste: si tratta di cucine intramontabili, che danno luce alla stanza e si prestano a soddisfare gusti classici e moderni.

Come rendere moderna una cucina bianca e rovere

Una delle sfide delle cucine in bianco e rovere è trovare un modo per fondere i colori naturali con uno spazio moderno. In genere, vediamo queste tonalità accostate ai design tradizionali, rustici o da campagna. 

Questo però non significa che non possa essere adattata a una cucina moderna. Per ottenere uno splendido look moderno in bianco e rovere occorre mantenere la tavolozza leggera e luminosa, concentrandosi sull’utilizzo delle tonalità bianche e crema, ed evitando le tonalità più scure. La cucina Gala con finiture in bianco e rovere si abbina perfettamente a pareti o controsoffitti altrettanto chiari. 

I complementi per esaltare le cucine bianche e rovere chiaro

Le cucine in bianco e rovere chiaro si prestano ad accogliere decorazioni e accessori di qualsiasi altro colore, che ne esaltano ulteriormente l’aspetto romantico. 
Sentiti libero di espanderti con altri neutri se non vuoi limitarti alla tua tavolozza di colori. Finché mantieni l’insieme leggero e arioso, colori neutri come grigi tenui o abbronzati vedrai come l’abbinamento a mobili in rovere sembrerà perfetto. Inoltre, prova a decorare con un po’ di verde e piante per far risaltare il fascino naturale del legno.

Crea la giusta composizione per la cucina rovere e bianco

Se vuoi qualcosa di dinamico, scegli pensili in bianco e mobili inferiori nella tradizionale tonalità di rovere. Questo può offrire un bel contrasto nel tuo spazio. In alternativa, se prevedi un’isola, prova ad aggiungere colore ai tuoi pensili e a lasciare in mostra il bellissimo bianco al centro della tua cucina.

Un altro modo per avere una cucina moderna in bianco e rovere è rinunciare ai pensili e sostituirli con delle belle scaffalature a giorno. Le scaffalature aperte possono davvero migliorare l’aspetto del tuo spazio. 

I mobili da cucina in rovere e bianco sono una bella aggiunta a qualsiasi casa, indipendentemente dallo stile. Attieniti a colori chiari e luminosi o sperimenta diversi neutri per trovare ciò che funziona meglio per te e il tuo spazio. I risultati potrebbero essere sbalorditivi!

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.