Come comporre la cameretta

Le camerette per i bambini sono generalmente strutturate in modo diverso rispetto a quelle dei genitori perché le esigenze sono diverse: dai giochi, allo spazio per studiare, fino alle necessità di organizzare vestiti, attrezzature per lo sport e per la scuola. 

La cameretta è il piccolo regno di ogni bambino e, quando in una sola stanza ne convivono più di uno, si fa avanti la necessità di ottimizzare gli spazi per fare in modo che ognuno si senta a proprio agio.

Cameretta per i bambini: 5 idee salvaspazio

I bambini crescono e cambiano abitudini ed esigenze. Meglio pensare fin da subito a soluzioni per la cameretta che possano durare nel tempo e adeguarsi alle loro trasformazioni.

Via libera quindi a colori e a forme morbide, ma non dimentichiamo che un lettino piccolo in poco tempo potrebbe non essere più abbastanza capiente per il ragazzino che cresce. Guardare in avanti ci permetterà di far durare la cameretta molto più a lungo e adeguarla facilmente alle fasi di crescita del bambino.

Ecco di seguito cinque idee smart per arredare la stanzetta in modo funzionale con pratiche idee salvaspazio, utili sia per il bimbo piccolo che per l’adolescente. 

Quali mobili per la cameretta singola

Figlio unico? In questo caso il bambino avrà tutto lo spazio per sé. Ma questo non vuol dire non dover ottimizzare. 

Il letto, l’armadio e la scrivania sono gli elementi cardine. A cui vanno poi aggiunti cassettoni e spazi per conservare i giochi e le attrezzature per la scuola e lo sport.
Se la stanza è piccola, si può optare per una soluzione a ponte su una sola parete. In questo modo, anche se la camera è stretta e lunga, ci sarà abbastanza spazio per potersi muovere liberamente e magari sistemare una poltrona o un paio di pouf per i momenti di relax.

Che letti scegliere per la cameretta per ragazzi

La cameretta ospita due o più ragazzi? In questo caso, le soluzioni salvaspazio consistono nello sfruttare le altezze per lasciare il più possibile porzioni di pavimento libere.

Si può optare per dei letti a castello, quelli moderni vengono realizzati con dei gradini a cassettoni portatutto: un modo intelligente per non sprecare spazio. 
Oppure utilizzare letti estraibili o a scomparsa, da utilizzare solo quando ce n’è bisogno. Anche i letti a soppalco con cabina armadio sono molto amati perché permettono di avere davvero tutto quello che serve in poco spazio.

Camerette piccole: la cabina armadio angolare

Quando lo spazio è poco, ogni angolo va sfruttato al meglio. Questo può essere fatto scegliendo una cabina armadio angolare che, se da un lato permette di contenere tutto quello che serve al bambino, dall’altro si presta anche a essere un pratico spogliatoio con specchio.
Le soluzioni Febal Casa, inoltre, consentono di formulare una cabina armadio angolare che rispecchi nel dettaglio le esigenze di spazio, ad esempio personalizzando il modulo terminale con una libreria a vista o con una mini scrivania.

Mensole contenitore per la cameretta dei bambini

Per sfruttare lo spazio in verticale vengono in aiuto le mensole contenitore. Queste soluzioni di arredamento sono dei veri e propri moduli contenitori con anta che si appendono al muro e offrono tanto spazio per sistemare i libri o i giochi, nascondendo tutto alla vista. 
Quadrate o rettangolari, sono una validissima idea salvaspazio, oltre che degli elementi d’arredamento di forte impatto visivo.

Idee salvaspazio per la scrivania

Avere uno spazio comodo per lo studio è importante per i nostri ragazzi e, se questo è ridotto, è necessario ottimizzare. Le scrivanie con libreria integrata sopra il piano di lavoro riescono molto bene in questo scopo. 

Un’altra idea per avere un tavolo da studio in poco spazio è la scrivania ribaltabile, da richiudere quando non serve per lasciare libero lo spazio.
E per sedersi? La soluzione intelligente è quello di utilizzare un pouf contenitore al posto della sedia. Questo tipo di seduta è funzionale e all’occorrenza diventa un comodo porta zaino o contenitore.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.
Iscriviti alla newsletter