Arredare la camera da letto con il letto ad angolo

La camera da letto matrimoniale punta il focus sul letto. La disposizione classica prevede il posizionamento della struttura del letto con la testiera addossata a una parete. 

Le soluzioni moderne, invece, offrono arredamenti più dinamici, che talvolta prevedono il letto al centro della stanza, per fare posto all’armadio sul retro. Un’ulteriore idea innovativa è quella di sfruttare l’angolo, con la scelta di letti appositamente realizzati in forme e dimensioni diverse per riempire uno spigolo della stanza. 

Insieme agli esperti Febal Casa vediamo in questo articolo quali sono i modelli di letto matrimoniale che si prestano a essere posizionati nell’angolo e quali sono i loro vantaggi.

Quali sono le caratteristiche dei letti angolari

I letti matrimoniali angolari risultano affascinanti e di sicuro impatto grazie alla loro originale posizione che permette di decorare una zona della stanza che spesso rimane spoglia. 

La testiera del letto in questo caso occupa spesso due pareti, permettendo di sfruttare diverse angolazioni per dormire. In più, grazie alla posizione addossata a due pareti, può conferire maggior calore interno al letto.

È da considerare che il letto ad angolo non può essere acquistato a caso ma va scelto in base allo spazio e alla disposizione che si vuole dare alla stanza, la quale si presterà con più difficoltà a eventuali spostamenti futuri degli elementi. Se decidiamo di optare per questa soluzione, teniamo questo aspetto bene a mente.

Forme e dimensioni del letto matrimoniale ad angolo

I letti matrimoniali ad angolo possono essere realizzati in due dimensioni:

  • 225 x 180 cm
  • 225 x 200 cm

Sono particolarmente popolari anche le forme quadrate, con lato di 2 mt o 2,25 mt.

I letti rotondi sono meno comuni, ma di grande fascino e si distinguono per la loro praticità. Il letto rotondo occupa più spazio di quello rettangolare o quadrato, ma consente una maggiore libertà di movimento se è utilizzato da due persone, perché in questo caso solo una piccola superficie sarà effettivamente attaccata alla parete. 

Testiera del letto ad angolo matrimoniale

Le testiere del letto ad angolo possono variare in base a forme, altezza, materiali utilizzati e aspetto. In particolare, possiamo avere testiere semicircolari, rettangolari o curve, sia imbottite che di legno con motivi e intagli. 

Come già detto, le testiere dei letti ad angolo comprendono due pareti, per cui risultano essere particolarmente decorative nell’intero ambiente. Se optiamo per questa soluzione, dovremo cercare di essere parsimoniosi con ulteriori decorazioni della camera da letto.

La scelta della testiera dipende soprattutto dall’arredamento dell’intera stanza e dai propri gusti personali. Per queste soluzioni le più comode sono quelle imbottite perché permettono una protezione ulteriore a possibili urti e maggiore comodità se si vuole guardare la tv dal letto.

Come scegliere il modello del letto matrimoniale angolare

Dopo aver deciso la posizione in cui vogliamo sistemare il nostro letto matrimoniale angolare e quella di tutti gli altri mobili della stanza, possiamo passare all’acquisto

Secondo gli esperti Febal Casa i criteri di scelta a cui porre attenzione sono senza dubbio la qualità della struttura e del materasso. I modelli rotondi sono di grande impatto visivo ma necessitano di lenzuola particolari su misura. Se non siamo disposti ad affrontare spese extra per tessuti e coperte, meglio evitare questa scelta. 

Il letto matrimoniale ad angolo potrebbe risultare poco comodo per una coppia in quanto una delle due persone è costretta a rinunciare al comodino, oltre ad avere un accesso al letto difficoltoso. Teniamo in considerazione anche questo, ricordando che la camera da letto è il luogo del relax e del riposo, in cui bisogna sentirsi a proprio agio in ogni momento.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.