Ecco come realizzare una cabina armadio piccola

È possibile realizzare una cabina armadio piccola? L’idea comune di cabina armadio è quella di una stanza di grandi dimensioni, con armadi a vista che riempiono almeno due pareti e magari un pouf al centro: insomma, la classica cabina armadio da sogno

Ma non deve necessariamente essere così. Con i giusti accorgimenti e un’attenta progettazione possiamo avere la cabina armadio che desideriamo anche in uno spazio ristretto. 
Una cabina armadio piccola può essere realizzata nella stessa camera da letto, in uno stanzino, nello spazio inutilizzato del sottoscala o anche in un angolo del corridoio. Vediamo come fare con i consigli degli esperti Febal Casa.

Realizzare una piccola cabina armadio in camera da letto

Se disponiamo di una camera da letto di grandi dimensioni, possiamo creare una cabina armadio senza grandi problemi. 

L’idea più semplice ed economica prevede di scegliere un armadio a vista modulare, completo di cassettiera, scarpiera e tutti gli elementi che riteniamo utili alle nostre esigenze, e installare una tenda a soffitto per dividere la zona spogliatoio dal resto della camera. 

Oppure potremmo scegliere di utilizzare proprio l’armadio o una serie di scaffali per creare una sorta di cabina stretta e lunga che resterà nascosta agli occhi. 

Le stesse due idee possono essere sfruttate per creare una cabina armadio in uno degli angoli della stanza. In questo caso otterremo una piccola cabina quadrata in cui avremo tutto lo spazio per cambiarci e provare diversi outfit.

Come realizzare una cabina armadio piccola in uno stanzino

Chi ha uno stanzino o uno sgabuzzino in casa può facilmente realizzare il sogno di avere una cabina armadio senza fare grandi stravolgimenti agli ambienti. Ovviamente, per poter avere uno spogliatoio comodo, questa stanza dovrà avere almeno le dimensioni minime per potersi muovere agevolmente. 

Diciamo che le misure indispensabili per cabine armadio piccole sono di 2 mt x 1,20 mt. Se vogliamo usarla anche come spogliatoio, sarà necessario avere a disposizione una stanzetta di almeno 2 mt x 2 mt

A seconda dello spazio a disposizione e dalla forma della stanza, possiamo optare per un armadio su misura angolare, una serie di scaffali a U o anche una struttura modulare su un solo lato.

Come sfruttare al meglio la cabina armadio piccola

Quando gli spazi sono ridotti, la parola d’ordine è: organizzazione. Prima di riempirla con armadi e scaffali a caso, chiediamoci a cosa serve la cabina armadio e come possiamo fare in modo di tenere tutti i nostri abiti, scarpe e accessori a vista, in modo da sceglierli senza fatica.

Se abbiamo tanti vestiti da appendere, sceglieremo quindi di dedicare un’ampia zona a un modulo con asta. Se invece usiamo tante magliette, maglioni, leggings e vestiti che possono stare piegati, sceglieremo di dedicare più spazio a cassetti e mensole. 

In più, se la cabina armadio dovrà ospitare i vestiti che usiamo tutto l’anno, scegliamo dei moduli alti, che possono arrivare anche fino al soffitto, in modo da avere spazio sufficiente nella zona superiore in cui riporre scatole e ceste con i vestiti fuori stagione.

Illuminazione per la stanza armadio piccola

Gli spazi piccoli, per essere funzionali, devono essere ben illuminati. Se la nostra stanza piccola in cui realizziamo la cabina armadio dispone di una finestra, possiamo già contare su una discreta illuminazione naturale

Non dimentichiamo però che le cabine armadio, grandi o piccole che siano, in genere hanno vari scaffali, ripiani e cassetti dove la visibilità può essere limitata. Dotare la stanza di una buona illuminazione artificiale ci consentirà di riporre quante cose vogliamo senza nascondere nulla alla vista. 
Prima di tutto ci sarà bisogno di una luce da lampadario, se possibile, che illumini tutta la zona. Possiamo poi scegliere lampade a led lineari da installare sui bordi delle mensole o degli scaffali, oppure faretti orientabili per dare risalto a punti specifici.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.