I migliori abbinamenti per le pareti color senape

Il color senape su pareti e arredi ha vissuto momenti di gloria negli anni ‘70, quando è diventato protagonista onnipresente degli interni moderni, grazie anche alla sua versatilità. Oggi la parete color senape incarna la nuova tendenza che ricerca le atmosfere accoglienti, dallo spirito informale ma curato, soprattutto nella zona giorno. 
In salotto, le pareti giallo senape sono come un’iniezione di energia che sottolinea lo stile contemporaneo dell’arredo e lo avvolge di una luce morbida. La scelta di adottare questo colore è sempre indovinata. Piace perché rende luminose anche le stanze piccole o con poche finestre, e perché sta bene in ogni stanza, bagno compreso. Ed è perfetto anche nella cucina dove sa accordarsi con naturalezza alle tonalità neutre di una classica cucina in legno senza tempo. Così come serve a creare contrasti cromatici d’effetto con una cucina moderna dall’estetica essenziale.

Lo stile adatto al color senape per le pareti

Definire l’esatta punta di colore delle pareti giallo senape è difficile. Questa tonalità dal carattere deciso è una sfumatura calda, solare, che a volte tira più sul giallo, altre sul verde grigio. In qualsiasi caso, però, uno dei grandi vantaggi di scegliere il colore senape per dipingere le pareti è la facilità con cui si presta agli abbinamenti. Non ci sono stili preclusi a questa tinta. In un ambiente dal mood industriale basta una sola parete senape per ammorbidire l’atmosfera senza tradirne lo spirito ruvido. 
Pensa poi agli ambienti minimali, giocati su raffinati accostamenti di bianco, grigio e nero: il senape può regalare un piacevole tocco rilassante. L’abbinamento più naturale rimane, comunque, quello con le tonalità terrose e i cromatismi autunnali. Le note sofisticate di una pittura color senape alle pareti enfatizzano lo stile riposante di interni classici, che celebrano la naturalità di legni, con arredi che esplorano la palette dei beige e addolciscono l’intensità dei pigmenti gialli.

Abbina il non colore a pareti giallo senape

Nelle abitazioni contemporanee dominano spesse le tonalità neutre. Bianco, grigio e nero sono tinte che combinate insieme hanno una resa raffinata, in soggiorno come in cucina o in camera da letto. Se vuoi spezzare la monotonia, aggiungi originalità con una mano di colore senape alle pareti che non intacca l’eleganza minimal della stanza. 
Scommetti sull’abbinamento tra pareti giallo senape e il grigio di divani, poltrone e pouf moderni: avrai un living contemporaneo accogliente e luminoso. Una buona idea può essere la combo tra due diverse tonalità di giallo senape sui muri contigui. In questo caso, abbinare una parete giallo senape chiaro serve a creare un sofisticato gioco di luci che enfatizza la percezione degli spazi, evitando al colore di diventare invadente.

Dove usare la parete color senape in casa

Può sembrare un accostamento inconsueto, invece, il giallo senape sulle pareti crea un connubio interessante con le sfumature polverose del rosa. Se vuoi integrare le pareti giallo senape in camera da letto, per esempio, puoi dipingere tutta una parete o anche solo una sezione. Immagina un design bicolore, con il muro diviso a metà da una diagonale: da un lato della parete il color senape chiaro e dall’altra il rosa polvere. L’accostamento funziona benissimo anche nella cameretta di una ragazza. 
Un altro abbinamento vincente è quello con le gradazioni di blu. Se vuoi creare una zona relax glamour nel tuo living, punta sul contrasto tra divani e poltrone blu notte abbracciati dal colore delle pareti giallo senape. In soggiorno come in camera da letto la parete senape accostata al rosa o al blu si inserisce sempre con molto garbo.

Rimani aggiornato sulle novità
del mondo Febal Casa.