Cosa serve in una casa nuova: una guida

Sono indubbiamente tante le cose che servono in una casa nuova. Spinti dall’entusiasmo e dalla fantasia, però, a volte si potrebbero perdere di vista gli elementi principali, concentrandosi invece su questioni secondarie.

Per cercare di mantenere fissa l’attenzione solo sulle cose indispensabili da avere in casa, è utile creare una sorta di lista dedicata a ognuno degli ambienti più importanti. Di seguito viene riportato qualche esempio.

La cucina: su quali aspetti concentrarsi?

La cucina è uno dei luoghi nevralgici dell’abitazione. Al suo interno si preparano ricette e prelibatezze da assaggiare da soli o in compagnia. Gli elementi essenziali, in questo ambito, devono essere almeno:

  • Lavello;
  • Piano cottura;
  • Frigorifero;
  • Pensili e ripiani.

In un primo momento si potrebbe pensare di rinunciare al forno, specie se non si è molto ferrati in cucina o si sa che molte volte si cenerà fuori casa; lo stesso vale per la lavastoviglie.

Andrà valutata, poi, la possibilità di acquistare sedie e tavoli da cucina. Se si è in un open space, la scelta si rivela spesso obbligata e da effettuare fin da subito, così da poter creare uno spazio per consumare i pasti in compagnia. Nelle cucine piccole, invece, si potrebbe pensare di ottimizzare lo spazio e impiegare tavolini e mobili multiuso.

Tra gli articoli da acquistare in un secondo tempo possono rientrare tutta una serie di piccoli elettrodomestici come frullatori, tostapane e robot da cucina. Ancora una volta, bisognerà tener conto delle proprie esigenze. Se si fa colazione ogni mattina a casa, ad esempio, ecco che l’esigenza di acquistare una macchina del caffè potrebbe essere più pressante rispetto a chi è abituato ad andare al bar quotidianamente.

Gli elementi indispensabili da comprare per il salotto

Il soggiorno deve essere comodo, trasmettere una sensazione di calore e far trasparire la personalità di chi vive l’abitazione tutti i giorni. Per fare ciò e dare un nuovo aspetto alla casa è necessario concentrarsi su elementi come:

  • Divani e poltrone;
  • Tavolini e ripiani.

Le scelte operabili nel soggiorno sono molto più varie e, perciò, risulta complesso stabilire cosa è necessario e cosa no. Qualcuno potrebbe stilare la lista per la casa nuova iniziando dal televisore per la zona living. Altri, invece, potrebbero fare a meno di un grande schermo per inserire librerie o pareti attrezzate.

In qualsiasi caso, sarà necessario prevedere la presenza di almeno un divano, che deve costituire il punto focale della camera. In aggiunta, sarà bene inserire ripiani e tavolini in grado di dare facile accesso a oggetti di uso quotidiano come lo smartphone o le chiavi della macchina.

Come rendere comoda la camera da letto

Nella camera adibita al riposo dovrebbero trovare posto:

Il letto è certamente una delle cose che servono in una casa nuova. Il dubbio, semmai, può riguardare la tipologia di arredo. Il letto a una piazza e mezza si rivela utile nelle camere con poco spazio, mentre un materasso matrimoniale è la scelta quasi obbligata per le coppie.

Tra gli elementi che possono aspettare rientra il televisore. Per molti, il TV in camera da letto è da evitare totalmente, per altri costituisce il fulcro della stanza. Specchiere e tavolini, allo stesso tempo, sono inseribili in un secondo momento, dopo essersi resi conto in maniera più precisa dello spazio ancora occupabile dopo aver posizionato il letto.

Come progettare correttamente una nuova casa?

Per progettare con criterio una casa nuova è utile affidarsi a un personal designer. L’aiuto di un professionista consente di fare ordine tra le proprie idee e identificare realmente quali sono le proprie esigenze. Ottenere una consulenza è semplice: basta prenotare un appuntamento con i consulenti Febal Casa, sempre pronti a suggerire nuove idee di interior design.

Le ispirazioni sulla
Casa non ti bastano mai?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità di prodotto, promo, eventi speciali.